LATINA, ARRESTATO UN PREGIUDICATO PER DETENZIONE E PORTO DI ARMA CLANDESTINA

LATINA, ARRESTATO UN PREGIUDICATO PER DETENZIONE E PORTO DI ARMA CLANDESTINA

*JEGUIRIM Ahmed*

Nel pomeriggio di ieri, la Squadra Mobile di Latina, a conclusione di attività investigativa, ha tratto in arresto JEGUIRIM Ahmed di anni 19, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Latina per i reati di detenzione e porto di un’arma comune da sparo con matricola abrasa.

Le indagini venivano avviate lo scorso aprile, quando una volante della Polizia di Stato, in viale Kennedy, dopo aver effettuato l’inseguimento di uno scooter con due persone a bordo che effettuavano manovre pericolose ed in contromano, recuperava una pistola Beretta calibro 9 con matricola abrasa, completa di caricatore contenente 6 cartucce, che il passeggero del mezzo aveva tentato di occultare sul passaruota di un’autovettura parcheggiata lungo il tragitto, prima di riuscire a darsi alla fuga.

La successiva attività investigativa svolta dalla Squadra Mobile, in collaborazione con il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica che ha curato l’analisi dei reperti biologici sulla pistola,  sul casco e sul giubbotto lasciati in terra dal fuggitivo, è stato possibile risalire ad un pregiudicato per rapina identificato nel giovane JEGUIRIM Ahmed.

Rintracciato dagli uomini della Squadra Mobile, è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale a disposizione del Sost. Proc. Rep. Dr. G. Capasso che ha coordinato le indagini.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social