COPPA DEI CAMPIONI ITALIA LASER CUP, GAETA AL CENTRO DELLA VELA ITALIANA

COPPA DEI CAMPIONI ITALIA LASER CUP, GAETA AL CENTRO DELLA VELA ITALIANA

Fino al prossimo 4 novembre, sarà grande vela a Gaeta, mare permettendo, per la Coppa dei Campioni – Italia Cup Laser 2012, regata nazionale per derive singole “Laser” organizzata da Assolaser, con i patrocini di Federazione Italiana Vela, ILCA e ISAF, in collaborazione con Yacht Club Gaeta E.V.S. e Club Nautico Gaeta, e con il supporto della Base Nautica “Flavio Gioia”.

Ieri pomeriggio si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’evento velico presso la Base Nautica “Flavio Gioia” alla presenza di Luca Simeone, vice presidente dello Yacht Club Gaeta E.V.S., che ha affermato: “Il nostro Golfo è stato scelto all’ultimo momento – ha spiegato Simeone – speriamo che i nostri sforzi siano adeguati alle aspettative di una classe come la Laser. Importanza sportiva a parte, credo che l’adesione e la presenza di circa 260 imbarcazioni (in rappresentanza di circa 100 circoli velici e 14 regioni, ndr), costituisca per Gaeta un’ottima opportunità anche sotto il punto di vista turistico”.

Erano presenti alla conferenza anche l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Gaeta, Christian Leccese, il segretario nazionale della Assolaser, Macrino Macrì, e il direttore sportivo dello Yacht Club Gaeta, Costanzo Villa.

Mi preme ringraziare lo Yacht Club Gaeta – ha precisato Macrì – che ha subito accettato la nostra richiesta, vista l’indisponibilità all’ultimo momento della società organizzatrice. Siamo soddisfatti dell’adesione di 260 unità, e speriamo che questa perturbazione non ostacoli il nostro programma”.
Queste, invece, le dichiarazioni di Villa: “Le previsioni per domani (oggi, ndr) danno ancora tempo incerto – ha aggiunto Villa – ma speriamo in un miglioramento. Il nostro obiettivo è di svolgere le otto prove previste nella più totale sicurezza, ed è per questo che saranno impiegati sedici ufficiali di regata, insieme a sedici mezzi destinati all’assistenza in mare”.
Infine, l’assessore Leccese: “Nulla avviene per caso e se questo movimento è diventato una piacevole realtà è perché qualcuno ha investito la sua vita, la sua passione, i suoi soldi, in questo progetto. Ritengo dunque che sia un obbligo, da parte della Pubblica Amministrazione, sostenere queste iniziative, ed essere al fianco dei protagonisti soprattutto dal punto di vista motivazionale. Non bisogna, inoltre, tralasciare l’aspetto turistico, che in questo caso si intreccia con quello sportivo, formando un connubio perfetto”.

Da segnalare, infine, la disponibilità dell’ospite e padrino dell’evento, Michele Regolo, velista della Sezione Vela delle Fiamme Gialle di Gaeta, olimpionico nella classe Laser Standard negli ultimi Giochi di Londra.

PROGRAMMA – il comitato organizzatore ha previsto lo svolgimento di otto prove, due al giorno, su percorsi a quadrilatero e partenze raggruppate in flotte. Tra i favoriti nella categoria Standard, Alessio Spadoni (C.V. Muggia), Marco Gallo (Sezione Vela Fiamme Gialle) ed Enrico Strazzera (Y.C. Cagliari), rispettivamente oro, argento e bronzo al Campionato Italiano delle Classi Olimpiche, svoltosi a settembre nel Golfo di Follonica; nel Radial femminile, occhi puntati su Cecilia Zorzi (F.V. Riva del Garda), campionessa mondiale 4.7 dello scorso anno, e Silvia Zennaro (Compagnia della Vela Venezia), vicecampionessa italiana.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social