INVESTITO LA VIGILIA DI NATALE A SPIGNO SATURNIA, RISARCITO 81ENNE

INVESTITO LA VIGILIA DI NATALE A SPIGNO SATURNIA, RISARCITO 81ENNE

Travolto da un’auto pirata sulla Sr630 Formia-Cassino a Spigno Saturnia, arriva il risarcimento. Nei giorni scorsi il giudice di pace di Minturno ha accolto la richiesta di compenso presentata da un 81enne pugliese per i danni fisici subiti a seguito di un investimento. L’episodio risale alla sera del 24 dicembre del 2007. Solo nel 2010, però, l’anziano presentò la domanda di risarcimento.

All’epoca l’uomo si trovava a Spigno per trascorrere insieme alla figlia le vacanze natalizie. Aveva da poco terminato il tradizionale cenone con i suoi parenti. Decise così di fare una passeggiata di notte. L’anziano stava costeggiando la strada regionale in direzione Formia, quando all’altezza di un distributore di benzina un’auto lo colpì lateralmente. Il conducente fuggì via, lasciando l’uomo a terra con una frattura all’avambraccio sinistro. Né l’auto né il conducente sono mai stati identificati.

La denuncia contro ignoti ai Carabinieri di Minturno fu pressoché immediata. Ma nulla. Il pirata non è mai stato trovato. I parenti dell’uomo si erano consultati con un avvocato del posto, Raffaele Vento, che suggerì loro la soluzione: il Fondo di Garanzia Vittime della Strada. Dopo due anni di battaglia legale, passati tra perizie e testimonianze di rito, il giudice ha sentenziato a favore dell’anziano, stabilendo un indennizzo di circa 5mila euro più le spese a copertura dei soli danni fisici.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social