STORICA IRIS SERAPO GAETA, A ROSETO PRIMA VITTORIA IN DNB

STORICA IRIS SERAPO GAETA, A ROSETO PRIMA VITTORIA IN DNB

*Lilliu (foto Gianluca Di Fazio)*

La Iris Serapo Gaeta del presidente Vagnati scrive un altro pezzo della sua straordinaria storia: dopo una partita impeccabile, sia dal punto di vista tecnico sia sotto il profilo della concentrazione, la squadra biancoverde domina Roseto sin da subito ed alla fine si impone con il punteggio di 62-76. Sempre avanti, senza mai cedere un millimetro alla corrazzata abruzzese, i ragazzi di Coach Nardone sciorinano una prestazione super sia in fase offensiva dove Lilliu (autore di 31 punti) e Pietrosanto (16 punti e 22 di valutazione) fanno impazzire i difensori avversari, coadiuvati da un Siniscalco sontuoso autore di 7 assist, oltre di 7 punti messi a referto, che in fase difensiva dove lasciano le briciole ad una squadra che era abituata a navigare ad una media di quasi ottanta punti di media a partita.

Una vittoria, la prima, storica, in Divisione Nazione B, che è sicuramente di buon viatico per la settimana che porterà al derby di Sabato sera con la Virtus Fondi. Quindi già da adesso esortiamo i tifosi gaetani a stringersi intorno alla squadra e raggiungere in massa il Palazzetto dello Sport di Fondi per spingere i ragazzi a conquistare un’altra importante vittoria.

Mec Energy Roseto – Iris Serapo Gaeta 62-76 (20-26; 30-45; 44-62)

Mec Energy Roseto: Marcante 10, Leo 16, Stanic 9, Amoroso 4, Marini 2, Caruso 15, Petrucci 6, Di Sante, De Vincenzo n.e., Papa n.e. Coach: Francani.

Iris Serapo Gaeta: Lilliu 31, De Fabritiis 10, Marrocco 8, Siniscalco 7, Ferraiuolo, Pietrosanto 16, Macaro 2, Addessi 2, Di Mille n.e., Rosati n.e. Coach: Nardone.

Coach Nardone: “I ragazzi sono stati straordinari

La prova maiuscola della Iris Serapo Gaeta in terra Abruzzese inorgoglisce Coach Nardone che elogia i suoi ragazzi per quello che hanno saputo fare sul parquet di Roseto: “Abbiamo giocato una partita tatticamente perfetta – commenta il Coach biancoverde -. Nonostante abbiamo giocato con i 5 piccoli, non abbiamo fatto arrivare palla sotto, inaridendo così la loro fonte principale che sono i lunghi ed in attacco grazie alle grandi spaziature abbiamo fatto valere le grosse individualità di nostri esterni”. Come è nel suo carattere, Coach Nardone non si accontenta e si auspica che questo sia il punto di partenza per un campionato diversa: “questa vittoria rappresenta il sunto di quello che di buono abbiamo fatto nelle gare recedenti dove, a parte Bisceglie, ci è mancato sempre qualcosa per far girare la gara a nostro favore. I ragazzi stanno entrando nel meccanismo di questo campionato e sono vogliosi di dimostrare il loro valore. Adesso però bisogna tornare in palestra e lavorare sodo, continuare a mangiare pane e salame, e preparare ogni singola partita come se fosse la più importante”. A proposito di ciò chiama a raccolta i tifosi gaetani per il derby di sabato prossimo contro la Virtus Fondi: “Questi ragazzi hanno dimostrato ancora per una volta il loro carattere ed il loro attaccamento a questa maglia, quindi meritano la vicinanza e l’affetto di tutti i tifosi gaetani, a cominciare da sabato prossimo quando affronteremo la Virtus Fondi. È un piccolo sacrificio che gli chiedo perché non giocare al Palamarina ci ha reso le cose ancora più difficili e quindi ai ragazzi farà senz’altro piacere sentire il calore della propria gente che se lo meritano tutto”.

La gara si terrà sabato 3 novembre con inizio alle ore 20 presso il Palazzetto dello Sport di Fondi e da lunedi pomeriggio, presso la sede della società, sita in Via Marina di Serapo, inizierà la prevendita dei biglietti che include anche il viaggio in pulman messo a disposizione dalla società stessa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social