***video***FORMIA, DIETRO FRONT DEL COMUNE: GLI SFOLLATI DI VIA MADONNA DI PONZA RESTANO IN ALBERGO

***video***FORMIA, DIETRO FRONT DEL COMUNE: GLI SFOLLATI DI VIA MADONNA DI PONZA RESTANO IN ALBERGO


Il Comune di Formia fa dietro front. Dopo che ieri quattro famiglie, sfollate dalla palazzina di via Madonna di Ponza, avevano ricevuto notifica dal sindaco di Formia Michele Forte di dover abbandonare l’hotel Bajamar, che attualmente le ospita, a causa della mancanza di fondi nel settore servizi sociali, in una conferenza organizzata con urgenza, l’assessore Giovanni Carpinelli ha assicurato che, viceversa, potranno restare ancora alloggiate nell’albergo di Gianola.

L’assessore alla protezione civile, inoltre, ha garantito, come la legge prevede, un contributo di 1200 euro una tantum a ognuna delle tre famiglie rimaste senza casa per facilitarle nel reperimento di un nuovo alloggio. Infine, si è appellato al buon cuore dei formiani, in città ci sono tra le quattromila e le cinquemila case sfitte, perchè, con regolare contratto e nel segno della solidarietà, offrano un alloggio alle sfortunate famiglie. Questa mattina, intanto, è previsto un incontro tra il dirigente dei servizi sociali Italo La Rocca e le tre famiglie.

***ARTICOLO CORRELATO***  (VIDEO – Esplosione bombola di gas. Il Comune non ha più soldi. Gli sfollati da domani senza alloggio – 16 ottobre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social