LA POLIZIA DI TERRACINA SEQUESTRA FUCILI ILLEGALMENTE DETENUTI

LA POLIZIA DI TERRACINA SEQUESTRA FUCILI ILLEGALMENTE DETENUTI

Nei giorni appena trascorsi il personale del Commissariato di P.S. di Terracina, nell’ambito di attività investigativa finalizzata anche al contrasto di sostanze stupefacenti, procedeva ad effettuare una perquisizione domiciliare che si concludeva con il sequestro di alcuni fucili illegalmente detenuti.
Infatti presso l’abitazione del padre di uno spacciatore, sita in Borgo Hermada, gli investigatori rinvenivano diversi fucili da caccia legalmente detenuti dall’anziano terracinese, ma insieme a questi ve ne erano altri due di cui l’uomo non sapeva giustificarne la presenza presso la propria casa in quanto mai denunciati e quindi illegalmente detenuti.
Effettuata così una verifica del carteggio amministrativo relativo alla posizione di dette armi, emergeva che di quelle legalmente detenute dall’uomo, una risultava mancante in quanto asseritamente distrutta, mentre un’altra risultava detenuta in un luogo diverso da quello in cui è stata trovata.
A tal punto tutte le armi sono state poste sotto sequestro, e l’anziano è stato denunciato per detenzione abusiva di armi; sono ora in corso accertamenti per rintracciare il fucile mancante all’appello e per definire il ruolo che certamente ha avuto nella vicenda il figlio, pregiudicato .

You must be logged in to post a comment Login

h24Social