VELENO NEL CIBO. STERMINATA INTERA COLONIA DI GATTI

VELENO NEL CIBO. STERMINATA INTERA COLONIA DI GATTI

Circa 25 gatti (ma il numero potrebbe aumentare) sono stati uccisi ieri sera intorno le ore 20,00 in viale Australia a Gaeta. L’avvelenatore ha disciolto della sostanza tossica nell’acqua, cospargendola anche su del cibo sistemato nel viale da alcuni “amanti dei gatti”. L’intera colonia, dove erano presenti diversi piccoli e gatte in stato interessante, è stata sterminata in pochi minuti. Secondo un medico veterinario, che è accorso tempestivamente sul posto, la velocità ed i sintomi con cui sono morte le bestiole porterebbero all’ipotesi dell’utilizzo di stricnina, un potente veleno di cui ne è stata vietata la vendita ma che purtroppo si trova ancora in commercio, capaci di uccidere se ingerito o inalato anche l’uomo.
La polvere ritrovata sotto alcuni balconi e sul cibo è stato raccolto e portato in laboratorio per essere analizzato, i risultati, che saranno pronti tra un mese circa, faranno chiarezza sull’esatta composizione del veleno.
Non è la prima volta che nel quartiere si sono verificati atti di violenza sugli animali, . Attimi di tensione ci sono stati tra animalisti ed alcuni residenti che hanno “sorriso” su quanto accaduto. Sull’episodio sono stati informati i Carabinieri che hanno raccolto le denunce sporte da alcuni residenti.


Parte della colonia sterminata e tracce del veleno

You must be logged in to post a comment Login

h24Social