LATINA, RAPINA CON ARANCIA MECCANICA. ARRESTATI TRE ROMENI DALLA SQUADRA MOBILE

LATINA, RAPINA CON ARANCIA MECCANICA. ARRESTATI TRE ROMENI DALLA SQUADRA  MOBILE

Alle prime ore dell’alba il personale della Squadra Mobile di Latina ha proceduto al Fermo di indiziato di delitto dei cittadini rumeni Neculai IACOB, nato nel 1973, Costel MORARU, nato nel 1974 e Marius-MihaiCHILU, nato nel 1984, in quanto gravemente indiziati dei delitti di lesioni personali, rapina ed incendio doloso, commessi in concorso tra loro ai danni di un loro connazionale. In particolare le indagini hanno consentito di accertare che i tre in data 21 settembre, ubriachi, si sono resi responsabili di rapina e lesioni nei confronti del loro connazionale in località Borgo Sabotino di Latina, introducendosi nella sua baracca e solo il tempestivo intervento di un altro cittadino rumeno ha evitato che procurassero alla vittima lesioni più gravi in quanto, dopo averlo percosso e rapinato, avevano iniziato a minacciarlo con un coltello. Nell’occasione la vittima veniva ricoverata presso il locale Ospedale civile. Il giorno seguente i tre, dopo aver nuovamente minacciato la vittima di non denunciare i fatti , al fine di intimidirla davano alle fiamme la baracca in cui viveva. Personale dipendente avviava mirate indagini che consentivano di identificare gli autori dei gravi fatti delittuosi e di rintracciarli nella giornata di ieri in questo Centro. Alla luce di ciò si procedeva al loro fermo e, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social