CUMULI DI RIFIUTI A GIANOLA. I RESIDENTI PROTESTANO

CUMULI DI RIFIUTI A GIANOLA. I RESIDENTI PROTESTANO

I residenti e i turisti del litorale di Gianola a Formia protestano per la mancanza di pulizia, soprattutto in questi giorni di maggiore affluenza in concomitanza della festa. Un testimone ha riferito “sporcizia ovunque e alle 11 di mattina con un solo spazzino per tutta Gianola, scandaloso!.”

Altre lementele invece è sulla mancanza di controlli: “la gente ha paura a scendere per strada la sera perché è pieno di delinquenti, non passa una volante. E la notte molti villeggianti rimangono sulla spiaggia a dormire e ad accendere falò, creando disagi e disturbo della quiete pubblica fino a notte fonda, per non parlare di risse e del nuovo gioco che è nato quest’anno: il lancio della bottiglia di vetro contro gli ombrelloni!!!”

“Specialmente nello spiaggione tra lido sirene e lido celeste e sulla rotonda di fronte lido santo janni e lido conchiglia. E di notte, di controlli nemmeno l’ombra.”

Sempre la notte, continuano gli atti vandalici per l’ex Via Piscinola (ora Via del Mare), Via Foce e le altre traverse: ruote squarciate, lancio di oggetti, lancio di uova contro macchine e abitazioni, furti su furti, musica ad alto volume.

La situazione wu cumprà: in poche parole “fanno quello che gli pare sulla spiaggia creando disagio e malumore ai bagnanti”. Gli abitanti a riguardo riferiscono che molti di loro sono riusciti ad avere addirittura la possibilità di dormire e depositare le loro cose (bancarelle e quant’altro) all’interno del parcheggio di fronte al lido conchiglia. Altro scandalo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }