IL MECENATISMO DI GIULIA GONZAGA E I GIOVANI TALENTI; MESOLELLA ED EPIFANI TRA CHITARRA E MANDOLINO

IL MECENATISMO DI GIULIA GONZAGA E I GIOVANI TALENTI; MESOLELLA ED EPIFANI TRA CHITARRA E MANDOLINO

Serata decisamente imperdibile per la sua straordinarietà, la serata di venerdì 27 luglio del Fondi Music Festival. Il sipario immaginario dell’arte si apre alle 18 a Palazzo Caetani, dove la regione Lazio in collaborazione con il Comune di Fondi ed il Creia, presenta: “Ritratto epistolare di Giulia Gonzaga Colonna”, abiti di scena e dipinti. Donna colta e intelligente, nata in una delle culle del Rinascimento italiano, decide di spendere le sue energie coltivando le lettere in età giovanile per poi dedicarsi alla teologia. Le 75 lettere scritte da Giulia Gonzaga e studiate da Bruto Amante restituiscono una personalità complessa. In questa mostra sono state individuate 10 qualità della gentildonna attraverso frasi da lei stessa scritte. Ognuna delle “qualità di Giulia” è stata messa in scena in una ricostruzione d’epoca che illustra una situazione immaginaria evocata dai suoi scritti. Costumi teatrali della Sartoria Anna Mode, arredi d’epoca, le scene realizzate per le sale di Giulia nel Palazzo Caetani, sono gli elementi che concorrono alla composizione di ogni “qualità di Giulia”. In simbiosi con la mostra, il Fondi Music Fetival mette in luce anche un altro aspetto, affine soprattutto alla famiglia Gonzaga: il mecenatismo.
Alle 21, infatti, proprio nelle sale di Palazzo Caetani, in collaborazione con l’associazione musicale Ferrucio Busoni, si esibiranno i giovani di “InFondi Musica”: concerto dei migliori allievi del corso estivo in pianoforte con Giorgia Alessandra Brustia e Gabriele Baldocci.

Alle ore 22, mentre la mostra, che resterà aperta sino al 5 settembre, farà rivivere i grandi fasti di un epoca irripetibile, al Chiostro di San Domenico andrà in scena un evento musicale significativo per la cultura musicale italiana e in particolar modo del sud. Il concerto di Mimmo Epifani e Fausto Mesolella.
Il primo, musicista sopraffino, ha suonato con grandi artisti come Roberto de Simone, Massimo Ranieri, Eugenio Bennato con il quale ha fondato il movimento Taranta Power e poi Antonio Infantino, Caterina Bueno, Danilo Rea, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, e negli ultimi mesi anche con di Tonino Carotone.
Fausto Mesolella è chitarrista, compositore e arrangiatore. Dal 1986 fa parte degli Avion Travel. Ha collaborato con Gabriella Ferri, Nada, Andrea Bocelli, Gian Maria Testa, Gianna Nannini, Paolo Conte, Giorgio Conte, Paolo Belli, Samuele Bersani, Francesco Tricarico (per il quale ha scritto il brano presentato al Festival di Sanremo 2011) e molti altri grandi artisti. Il concerto è organizzato in collaborazione con l’associazione “TeatroMusica”.

Il Fondi Music festival è realizzato dall’associazione Domino, in collaborazione con il Comune di Fondi, la Provincia di Latina, la Regione Lazio ed il supporto del Creia, della Banca Popolare di Fondi, con il patrocinio del Parco dei Monti Ausoni, Parco dei Monti Aurunci e della Camera di Commercio, Industria ed Artigianato di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social