LATINA, ATTIVITA’ DELL’UFFICIO PREVENZIONE GENERALE E SOCCORSO PUBBLICO

Nel pomeriggio di ieri, un equipaggio della Volante, intervenuto a seguito della chiamata da parte di personale della sicurezza di un’attività commerciale sita su via Piave, ha tratto in arresto per furto aggravato T. M. F., cittadino romeno di 19 anni domiciliato a Roma, poiché aveva sottratto capi di abbigliamento per un valore pari a circa 250 €.
Dopo la rituale comunicazione all’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato trattenuto presso le locali camere di sicurezza per il processo per direttissima fissato per domattina 25 luglio.

Inoltr nella trascorsa notte, la Volante è intervenuta in via Moscarello per incidente stradale avvenuto senza il coinvolgimento di altre autovetture, da parte di una donna, R. R., classe 1955, di Cisterna di Latina, che aveva autonomamente sbandato con la sua auto Fiat 600 finendo fuori carreggiata.
La stessa, già soccorsa da personale del 118, alla vista degli agenti iniziava ad insultarli mostrando un evidente stato psicofisico alterato. Al suo diniego di essere accompagnata in ospedale, veniva interessato altro personale che giungeva sul posto con apparecchiatura “etilometro”: il test a cui veniva sottoposta forniva esito positivo, evidenziando un tasso alcolemico pari a 1,47 gr,l., quasi il triplo del consentito.
La donna, al momento sprovvista di patente che aveva dimenticato a casa, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza alcolica ed il veicolo sequestrato perché privo di copertura assicurativa.