IN GIRO PER SPERLONGA A TORSO NUDO, 10 CONTRAVVENZIONI

Continua senza sosta il lavoro della Polizia Locale di Sperlonga agli ordini della dirigente comunale Alessandra Faiola relativamente al controllo ed al rispetto delle misure adottate dall’amministrazione comunale finalizzate a contrastare comportamenti lesivi del decoro urbano, della quiete e dell’igiene pubblica.

In questi giorni, gli agenti della polizia locale hanno emesso dieci verbali nei confronti di altrettante persone che giravano per il paese a torso nudo, incuranti delle più elementari regole di convivenza civile e nonostante l’installazione della nuova segnaletica apposta per le vie del centro ed in prossimità degli accessi a mare, che vieta questo tipo di comportamento punendo i trasgressori con un’ammenda di 100 euro; altri dieci sanzioni sono state notificate a coloro che, contrariamente come prescritto dall’ordinanza comunale che regola questa materia, esponevano ancora pubblicità mediante affissione e/o apposizione di tabelle con la scritta “Affittasi – Vendesi” sui balconi, sulle facciate degli edifici o su terrazzi a livello di copertura, anche in zone di particolare valenza paesaggistica con sanzioni di 300 euro per infrazione.

Sono inoltre state emesse diverse sanzioni ai proprietari di terreni, giardini, corti e aree, mantenute in stato di abbandono, sottovalutando il rischio di incendi che potrebbero derivare da tale incuria, specialmente in periodi, come questi, caratterizzati dal grande caldo.

Un’attività di controllo, questa degli operatori di polizia locale, che conferma la volontà dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Scalingi, di attenzione alle regole, in virtù degli obiettivi prefissi in materia di tutela ambientale, miglioramento della qualità della vita e del decoro urbano.