I VERTICI DELL’ATER A CISTERNA

I VERTICI DELL’ATER A CISTERNA

I vertici dell’Ater di Latina quest’oggi hanno in visita a Cisterna per incontrare il sindaco, Antonello Merolla, e gettare le basi per la programmazione futura dell’edilizia residenziale pubblica sul territorio.

Per l’ATER erano presenti il presidente Gianfranco Sciscione, il vice presidente Enrico De Persiis, il direttore generale Paolo Ciampi, il dirigente area tecnica Francesco Berardi, il dirigente gestione urbana del Comune di Cisterna Gianfranco Buttarelli.

L’incontro si inserisce nell’ambito di una iniziativa dell’ATER per conoscere i fabbisogni dei 33 comuni pontini e pianificare gli interventi futuri oltre che per stringere collaborazioni per una più fattiva e celere realizzazione dei progetti da mettere in cantiere.

Ciò anche in vista di un fondo di circa 30milioni di euro che la Regione andrà ad erogare nel prossimo biennio.

“L’ATER – ha detto il Sindaco Merolla – ha sempre riservato la giusta attenzione su Cisterna e l’iter per la realizzazione di 42 nuovi alloggi popolari, nonostante una difficile situazione burocratica-amministrativa, sta procedendo con grande celerità. Con il presidente Sciscione si è instaurato da subito un rapporto di fattiva e reciproca collaborazione e l’incontro di oggi è stato estremamente produttivo per la progettazione di nuovi interventi di grande rilevanza spero non solo abitativa”.

“Stiamo incontrando i sindaci dei comuni pontini non per parlare del presente ma del futuro – ha esordito il presidente Sciscione -. La Presidente della Regione Lazio Polverini, dimostrando grande sensibilità verso il tema abitativo popolare in questa difficile situazione di crisi, ci è vicina ed ha annunciato un finanziamento di circa 30milioni di euro per progetti che devono realizzarsi nel 2013. Per questo stiamo monitorando le emergenze e stringere collaborazioni con le amministrazioni comunali così che i progetti possano essere quanto più aderenti alle richieste della popolazione e celeri nella loro realizzazione.

Con il Comune di Cisterna abbiamo instaurato una stretta intesa che sta dando i suoi primi risultati concreti con l’ultimazione di nuovi alloggi popolari già nel prossimo gennaio. Ma anche gettato le basi per verificare la possibilità di un progetto innovativo che accrescerà non solo la possibilità di offerta abitativa ma anche la qualità dei servizi circostanti”.

Ha concluso l’incontro il sopralluogo al cantiere in via Giovanni Falcone, nel quartiere San Valentino, dove lo scorso marzo è stata posta la prima pietra per la costruzione di 42 alloggi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social