FESTA PROMOZIONE PER L’IRIS SERAPO GAETA

FESTA PROMOZIONE PER L’IRIS SERAPO GAETA

Ieri, presso la suggestiva ed incantevole location dell’ Hotel Serapo si è svolta la festa per la promozione in serie DNB della Iris Serapo Gaeta. Una serata all’insegna dei riconoscimenti che la società ha voluto riconoscere a Coach Nardone ed i suoi guerrieri. La serata, presentata dalla sempre brava giornalista sportiva Alessandra Aprile e dall’irresistibile Stefano Chinappi, è iniziata con il saluto del presidente Vagnati e del vice presidente Siniscalco, insieme al delegato allo Sport Gigi Ridolfi e ad Albero Carnevale, azionista della Iris Costruzioni s.r.l. main sponsor della società. Il presidente Vaganti ha voluto ringraziare i ragazzi per questa magnifica stagione sottolineando il loro attaccamento alla maglia biancoverde fin quasi commovente e a tutti i componenti della società che hanno svolto un lavoro seppur oscuro ma fondamentale ai fini del risultato conseguito e dedicare questa vittoria  alla famiglia, la moglie ed i suoi 3 figli, che lo hanno sempre supportato in questo anno. Dopo di che si è soffermato sulle problematiche riguardanti il Palamarina: insieme all’Amministrazione Comunale, infatti, cercherà in tutti i modi in primis di arrivare ad ottenere una deroga di un anno da parte della federazione e dopo di che studiare come la Iris Serapo Gaeta possa giocare nella prossima stagione nella sua città.

A questo proposito, si è soffermato il delegato allo Sport Gigi Ridolfi, che ha promesso la massima disponibilità da parte della Amministrazione Comunale seppur non nascondendo che le difficoltà esistono. Ridolfi, al di la della carica che gli compete, ha parlato da tifoso, visto che è uno dei soci fondatori della A.B. Serapo Gaeta, ed ha voluto ringraziare tutti i giocatori e tutta la società per il prestigioso traguardo raggiunto. La parola è passata al vice presidente Siniscalco che oltre a sottolineare l’unità di intenti da parte di tutti che ha portato a raggiungere uno storico traguardo dalla porta principale ricordando come ai tempi dei derby in serie C1 contro Scauri veniva fatto pesare il fatto che la squadra biancoverde era arrivata lì tramite ripescaggio… adesso, in serie B, il fattore si è invertito. L’ultimo a prendere la parola è stato Alberto Carnevale che si congratula con la società e giocatori per il risultato raggiunto con passione ed entusiasmo, con la volontà di continuare ancora il rapporto che li lega.

A mo’ di presentazione pre- gara, Stefano Chinappi chiama ad uno ad uno i giocatori e lo staff tecnico che vengono premiati dal presidente Vaganti con un ricordo e con la canotta con la quale hanno disputato la stagione. In seguito vengono proiettati due video: il primo che riassume la stagione biancoverde, creato in collaborazione della redazione sportiva di Tele Etere Golfo, ed il secondo, dedicato a Coach Nardone che lo si vede prima in campo insieme ad un giovane Siniscalco, dodici anni or sono ai tempi in cui i due militavano a Cefalù, e dopo in panchina, da Coach, a confabulare con il capitano biancoverde. Il video, montato da Gianluca Di Fazio è stato anche il viatico per i giocatori per onorare il loro Coach di un simpatico presente, seguito da una lettera che ha commosso il tecnico Biancoverde.

Una targa ricordo donata da Gianni Grasso alla società, ed un pallone con tutte le firme dei giocatori donata da Salvatore Vagnati a Damiano Ciano, mitica voce di TMO per gli incontri dell’A.B. Serapo Gaeta, concludono la serata. Ma a fine di ciò, il presidente Biancoverde non vuol dimenticare due persone leggendarie, due amici, che non sono più fra noi: Salvatore Fantasia, primo presidente della società e Kenneth Dunson, indimenticato pivot artefice della promozione in C1. Se siamo arrivati dove siamo è anche merito loro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social