ATTIVITÀ DI CONTRASTO ALLE ‘STRAGI DEL SABATO SERA”

ATTIVITÀ DI CONTRASTO ALLE ‘STRAGI DEL SABATO SERA”

Il 17 giugno 2012, nell’arco della nottata, i militari della Compagnia di Gaeta, nel corso del predisposto servizio coordinato di controllo del territorio, segnatamente finalizzato al contrasto del fenomeno delle cosidette “stragi del sabato sera”, deferivano a p.l. per il reato di “guida in stato di ebrezza” 5 persone: M.C.D. 21enne; C.S. 20enne; M.F. 33enne; L.J.A. 27enne; T.F. 26enne;
Gli accertamenti avvenivano mediante utilizzo di etilometro in diversificati posti di blocco e di controllo predisposti, nei pressi di vari locali di intrattenimento nonche’ sulle arterie stradali principali. I documenti di guida sono stati ritirati. le autovetture sono state affidate a persone idonee alla guida.
Nel corso del medesimo servizio deferivano a p.l. per i reati: di “uso di atto falso” e “ricettazione: F.O. 39enne; S.M. 29enne; I.M.I 41enne, poiché i tre erano alla guida di autovetture risultanti circolare con con certificati e contrassegni assicurativi palesemente falsi, il tutto ritirato ed i veicoli sottoposti a sequestro amministrativo.

Di “sottrazzione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro” – “violazione colposa di doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro”: P.L.34enne; in quanto si accertava che l’uomo, gia’ nominato custode giudiziale di autovettura per violazione art. 193 cds, aveva violato gli obblighi imposti, avendo consentito che il veicolo risultasse tuttora circolante. L’autovettura e’ stata sottoposta a sequestro.

Di “possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli”: M.A. 35enne, pregiudicato. Poiché risultato in possesso ingiustificato, termine perquisizione efettuata su autovettura in uso, di strumenti utili allo scasso, contestualmente sottoposti a sequestro.

Di “inosservanza degli obblighi imposti con la misura del foglio di via obbligatorio”: E.C. 36enne; il quale, sottoposto in data 02.03.2010 al rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di Fondi (LT) per tre anni, veniva rintracciato dai militari della stazione Carabinieri di Fondi nel centro cittadino, in violazione delle prescrizioni imposte.

Nell’ambito del medesimo servizio, i militari operanti segnalavano altresi’ alle competenti prefetture, ex art. 75 del d.p.r. 309/90 altre 6 persone, trovate in possesso, a seguito di perquisizioni personali e veicolari, del quantitativo e della tipologia di sostanza stupefacente a fianco delle stesse indicate:
B.M. 32enne; A.L. 32enne; B.T. 25enne; D.G.P. 36enne; S.L. 21enne; L.E. 24enne.
Tutto lo stupefacente rinvenuto e’ stato sottoposto a sequestro.

Nel corso della stessa nottata, i militari della Compagnia di Formia, deferivano in stato di liberta’ per: guida sotto effetto sostanza stupefacente , come da accertamento espletato mediante appositi  esami biologici; S.F. 28enne, pregiudicato;
Guida stato ebbrezza alcolica, accertata mediante apposita strumentazione in dotazione; C.S. 29enne, pregiudicato;

Inosservanza prescrizioni imposte A.G., in quanto sorpreso presso propria abitazione in compagnia di pregiudicati; R.A. 31enne, pregiudicato;

Violazione obblighi imposti da misura prevenzione sorveglianza speciale; P.F. 28enne, pregiudicato;

Omessa custodia autovettura proprieta’  posta sotto sequestro; S.N. 39enne, pregiudicato.
 
Inoltre i militari rintracciavano a Formia, sottoponendolo a misura di prevenzione foglio di via obbligatorio, per anni tre, dal medesimo comune  D.P.B. 23enne del frusinate.
Infine, a Ponza, si segnalava alla Prefettura per uso sostanze stupefacenti cui art 75 dpr 309/90; F.M.28enne, pregiudicato, che, sottoposto a perqusizione personale, veniva sopreso con gr. 0, 3 di sostanza stupefacente tipo “hashish”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social