RESISTENZA E OLTRAGGIO, UN ARRESTO E UNA DENUNCIA A VENTOTENE

RESISTENZA E OLTRAGGIO, UN ARRESTO E UNA DENUNCIA A VENTOTENE

AGGIORNAMENTO – Nella serata di ieri, i militari della Stazione di Ventotene, coordinati dalla Compagnia di Formia, hanno tratto in arresto un pregiudicato locale, M.F,, 41enne,  e denunciato in stato di libertà la convivente, H.R., 32enne originaria dell’Est europeo.

Sono le 21 circa quando alcuni cittadini della piccola isola segnalano in Caserma una lite in corso presso il Porto tra alcune persone. Sul posto arrivano in pochi istanti i Carabinieri della locale Stazione, che nell’atto di calmare gli animi, iniziano ad essere insultati da M.F., che dalle parole passa ai fatti, cercando di aggredire la pattuglia operante.

Il pregiudicato viene subito bloccato nonostante l’accesa resistenza. Nel momento in cui i militari lo fanno salire sull’autovettura di reparto inizia però a scatenarsi l’ira della ragazza convivente, intervenuta sul luogo della lite, che brandisce un bastone di legno e colpisce il deflettore posteriore sinistro dell’autovettura di servizio. Disarmata la donna. Il bastone è stato posto sotto sequestro.

Per l’uomo è scattato l’arresto per i reati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, mentre la donna è stata deferita all’Autorità giudiziaria per i reati di resistenza e danneggiamento.

L’uomo processato in mattinata in rito direttissimo presso il Tribunale di Latina-sezione distaccata di Gaeta, è stato condannato a 10 mesi di reclusione, pena sospesa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]