IL CLUB SCHERMA FORMIA TORNA IN SERIE A1. GIORGIA FORTE SI QUALIFICA AGLI ASSOLUTI DI BOLOGNA

20 maggio, Ancona; data e luogo da ricordare grazie ed una sorprendente promozione in Serie A1 per il Club Scherma Formia. Non essere tra i favoriti ha compattato la squadra che è riuscita a mantenere un altissimo grado di concentrazione per tutti i match del Campionato. Inserita nel girone 1, tra i più difficili, la squadra composta da Andrea Russo, Fabio Camerota, Gianfilippo Di Nucci e Lucio Rasile è riuscita ad ottenere il secondo posto alle spalle della Pompilio Genova, dalla quale si era rimediata l’unica sconfitta delle qualifiche per 43 a 37 e a seguito delle vittorie su CdS Liguria Scherma per 45 a 37 e Methodos Catania per 37 a 35. Conquistato il tabellone dei Playoff, l’incrocio con la vincente del Girone 3 il CS Pisa Di Ciolo dominatore del proprio raggruppamento. Probabilmente il match migliore del campionato per strategia e gioco espresso che ha permesso ai nostri ragazzi di vincere per 45 a 34 ottenendo l’accesso alle semifinali.

La sconfitta maturata con Pavia (poi vincitrice del titolo di A2) per 45 a 36 è maturata solo nell’ultima frazione in quanto il match era risultato equilibrato fino all’8° assalto con il punteggio sul 36-34 per gli avversari.

La sconfitta rimandava le speranze di promozione all’assalto per il 3° posto nuovamente contro la favorita formazione del Pompilio Genova. Incontro equilibratissimo e con diversi capovolgimenti di fronte con i liguri subito in vantaggio poi ripresi nella seconda frazione con un vantaggio mantenuto fino alla sesta frazione. Nella settima frazione sorpasso della Pompilio subito recuperato nei due incontri conclusivi fino ad una situazione di parità. Sul 42 pari è stata alla priorità la spada di Di Nucci a mettere a segno il punto del 43-42 finale che vuol dire Bronzo e promozione in serie A1.

Una grandissima prestazione è stata anche quella di Giorgia Forte il giorno precedente nella Coppa Italia di spada femminile. Seppur non al top della condizione Giorgia ha mostrato finalmente tecnica e carattere che le hanno permesso di ottenere uno degli ultimi 16 posti disponibili per disputare gli Assoluti di Bologna della settimana prossima. Nella gara maschile invece i ragazzi si sono fermati a metà classifica al termine di assalti persi di misura.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }