LATINA, BOLLETTE: AGEVOLAZIONI PER I RESIDENTI DELLA ZONA DI BORGO MONTELLO

Il consiglio comunale approva un ordine del giorno che consente di elargire un contributo ai residenti inclusi nella cosiddetta zona verde della discarica di Borgo Montello, che pur essendo esenti dal pagamento delle bollette Tia si sono visti in questi giorni recapitare le cartelle esattoriali di Equitalia.

L’approvazione dell’ordine del giorno rende finalmente possibile la risoluzione di un problema che, a causa di errori commessi dalla passata amministrazione, avrebbe penalizzato ulteriormente un territorio che dopo la dannosa presenza della servitù della discarica rischiava di subire anche la beffa di dover pagare bollette ‘illegittime’.

La proposta presentata dalla maggioranza e condivisa anche dall’opposizione, prevede l’inserimento nel bilancio di previsione di una somma non inferiore a 150.000,00 euro, al fine di indennizzare le servitù subite.

“In questi mesi – affermano i capigruppo di maggioranza Calvi, Cirilli, Chiarato, Fuoco, Ripepi e Bracchi e l’intera maggioranza – attraverso gli uffici e la commissione bilancio presieduta dal presidente Chiarato, si è lavorato alacremente al fine di individuare una soluzione al danno dei cittadini residenti nella fascia verde che, a causa della negligenza e della disattenzione del passato, rischiava di non poter essere più recuperato. L’impegno preso con il territorio va mantenuto e la maggioranza che governa riteniamo abbia il dovere di individuare soluzioni per affermare atti di equità anche quando questi passano attraverso la ricerca di procedure che superano ostacoli legislativi. E’ ciò che è accaduto in questi mesi e che ha trovato compimento con gli atti previsti dall’ordine del giorno approvato oggi. Ciò che proponeva l’opposizione con una mozione al Pef era tecnicamente inattuabile e inefficace nella risoluzione del problema, se non mediaticamente. Il fatto che anche l’opposizione abbia condiviso il provvedimento ritirando la mozione, conferma che di fronte a tali questioni la contrapposizione politica fine a se stessa non trova spazio. Fin dal nostro insediamento come amministrazione abbiamo avuto come priorità assoluta la grande attenzione ai nostri cittadini e alle loro problematiche, anche il provvedimento approvato oggi lo dimostra pienamente”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social