LE RAZZE OVINE DEI MONTI AURUNCI E AUSONI IL 30 MAGGIO SFILERANNO IN PASSERELLA PER CONCORRERE AL “PREMIO NOSTRA FAUNA”

Le razze ovine dei Monti Aurunci e Ausoni in passerella per promuovere il patrimonio zootecnico locale. Dopo il successo delle edizioni precedenti, torna a grande richiesta il concorso che vedrà sfilare la capra e la pecora più bella dell’area protetta.

Il “Premio Nostra fauna” è stato istituito nel 2002 e quest’anno, la VI edizione si celebrerà il 30 maggio.

Lo organizza il Comune di Campodimele in collaborazione con il Parco la Provincia di Latina, la Pro loco. Altro supporto sarà fornito dall’Associazione di arte e cultura “Portico di Onofrio. Il concorso è riservato alle razze ovine e possono partecipare tutti gli allevatori del comprensorio aurunco ed ausono portando il giorno dell’evento nel Parco della Rimembranza in Campodimele, fino alle ore 18,00, un solo esemplare di pecora o di capra. L’onere di esaminare le razze più interessanti sarà affidata ad una Giuria di esperti con l’obiettivo di valutare uno per uno i capi sulla base di quegli elementi che determinano il profilo anatomico costituzionale, lo stato del vello e del pelo. Agli allevatori dei due capi prescelti andrà un premio in denaro pari a 300 € ed un diploma.

Il bando è già aperto e per informazioni ci si può rivolgere alla segreteria del comune di Campodimele.

“Il settore zootecnico nell’area protetta occupa un posto rilevante sotto l’aspetto economico – spiega Iris Volante Commissario dell’Ente. L’evento, pertanto, persegue l’obiettivo di favorire una maggiore integrazione tra uomo e ambiente per salvaguardare, attraverso la sua valorizzazione, tutte quelle attività agro-silvo pastorali che si sono sviluppate sul territorio nel corso degli anni”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social