PROGETTO JENKINS, L’EVENTO CONCLUSIVO A ROMA DOPO IL CONCERTO AL TEATRO EUROPA DI APRILIA

Si è svolto domenica 15 aprile, nella splendida cornice della basilica di San Paolo Fuori le Mura a Roma, il concerto conclusivo del progetto dedicato al celebre Karl Jenkins e alla sua opera, volta a sottolineare il grande valore della pace e della concordia tra i popoli. Due ore di intense emozioni offerte ad un pubblico di oltre duemila persone da un coro formato da 160 coristi e 70 voci bianche, da tre voci soliste e da un’orchestra di quaranta elementi.

Il Comune di Aprilia ha patrocinato l’evento di caratura internazionale, che ha avuto un importante prologo al teatro “Europa” lo scorso 29 gennaio.

L’amministrazione comunale ha infatti voluto valorizzare importanti maestri del territorio, protagonisti in prima persona dell’eccezionale iniziativa musicale e culturale. Il progetto Jenkins, infatti, è nato un anno fa dalla collaborazione tra cinque corali affiliate all’associazione regionale dei Cori del Lazio, tra le quali è presente il coro apriliano dei Liberi Cantores diretti dal maestro Rita Nuti. Tra le voci soliste, inoltre, insieme al soprano Monica Di Maria e al mezzosoprano Chiara Chialli, figurava anche il soprano di Aprilia Maria Ausilia D’Antona.

Si tratta di artisti che da anni lavorano per esportare l’immagine più bella e costruttiva della città di Aprilia, mentre sul territorio lavorano per accrescere culturalmente le giovani generazioni, creando momenti di aggregazione e condivisione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social