BENACQUISTA ASSICURAZIONI, ANTIPASTO PLAY OFF A TREVIGLIO

*De-Angelis - Ferrari*

Chiudere in bellezza, anche se non sarà affatto facile. Questo l’unico imperativo rimasto alla Benacquista Assicurazioni Latina Basket in vista dell’impegno valido per l’ultima giornata della regular season della DNA sul campo della Comark Treviglio; squadra iscritta al tabellone dei play off dopo il terzo posto nella Division Nord Ovest con 38 punti fin adesso conquistati.

Partita ininfluente ai fini del risultato per entrambe le squadre, con i nerazzurri ormai di fatto al quarto posto della Conference Sud Ovest con 32 punti e la posizione per disputare gli spareggi per la Lega A2 già in cascina; ma che per i ragazzi di Mattia Ferrari, fungerà da test di avvicinamento proprio agli imminenti play off.


Lo stesso tecnico nerazzurro, ci annuncia come Latina affronterà questo impegno: “E’ un impegno che dirà tanto in vista della nostra preparazione ai play off – dichiara Ferrari -. Purtroppo, sarà una gara che affronteremo con Quarisa, Gazzotti e Milani non al top della condizione, ma i quali si sta tentando di rimettere in sesto per poterli schierare, perché loro sono comunque una formazione temibile”. Già, perché proprio la formazione allenata da Vertemati, secondo il Coach: “E’ una squadra che è stata molto sottovalutata in questa stagione, perché possiede un bel tasso tecnico ed hanno in roster validi supporti d’esperienza come le ali Vitali e Fabi; e che con l’arrivo a campionato in corso di Marino ha fatto un bel salto di qualità. Noi saremo chiamati a testare le nostre potenzialità e speriamo di potercela mettere tutta per fare un ulteriore pieno di convinzione dopo aver conquistato un traguardo importante”.

Nella mattinata di sabato, alle ore 9:30, allenamento al tiro per i nerazzurri prima della gara, che avrà inizio alle 18 con arbitri Borrelli e Cilento.

Nel torneo per le nazionali giovanili a Mannheim, il giovane della Benacquista Assicurazioni Latina e dell’ SMG Marco De Angelis, a referto con 4 punti, ha raggiunto il quinto posto finale con la maglia della nostra nazionale, che ha battuto la Russia per 69-68.