CAMPODIMELE: FINANZIATI 5 MILIONI PER I PROGETTI TERRITORIALI INTEGRATI

Ammonta a quasi cinque milioni di euro l’importo dei finanziamenti regionali concessi ai Progetti integrati territoriali messi in cantiere nel comprensorio pontino-ciociaro e di cui Campodimele è il comune capofila. A darne notizia è stato il sindaco del centro della longevità, Roberto Zannella, il quale ha evidenziato la grande valenza del provvedimento per quanto riguarda il potenziamento di alcune attività economiche (esercizi dediti alla ristorazione con preparazione di piatti tipicamente locali, artigianato legato alle attività secolari del territorio, miglioramento delle strutture a supporto della pastorizia, ecc.) operanti nel centro collinare.

“In un momento di grave crisi economica e di recessione – ha sottolineato Zannella – riteniamo provvidenziale l’intervento a favore dei Progetti, in quanto, tra le altre cose, serve a favorire la sopravvivenza di opifici e attività economiche che, seppure riferite a organici numericamente limitati, forniscono lo sbocco occupazionale a forze di lavoro giovani che non si vedono costrette ad abbandonare Campodimele per cercare lavoro lontano da casa, se non addirittura all’estero. L’intervento risulta, poi, estremamente positivo per la valorizzazione di attività dal passato secolare altrimenti destinate alla scomparsa”.

Fa poi piacere annotare, in quest’ottica operativa, l’impegno a titolo del tutto gratuito di molti professionisti, tra i quali l’arch. Francesco Paolo Zannella, coinvolto entusiasticamente nella redazione di lavori attinenti le finalità previste dai Progetti integrati territoriali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social