IL COMUNE DI LATINA ADERISCE A “L’ORA DELLA TERRA”

Anche il Comune di Latina aderisce all’Ora della Terra, il più grande evento globale del WWF. Il mondo si spegne per un’ora: città, monumenti, singole abitazioni. Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche l’impegno, concreto, di ognuno sulla strada della sostenibilità.

Sabato 31 marzo, dalle ore 20.30 alle ore 21,30, piazza del Popolo sarà completamente spenta per un’ora come altre migliaia di città, monumenti e luoghi simbolo in tutto il mondo.

Centinai  i Comuni italiani ad aver confermato la loro adesione e in tutta Italia si spegneranno monumenti come Castel Sant’Angelo e la Cupola di San Pietro a Roma, il Teatro alla Scala di Milano, piazza San Marco a Venezia, la Torre di Pisa, Duomo, Battistero e Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana di Torino, i Sassi di Matera, l’Acquario di Genova, la Valle dei Templi di Agrigento, alcuni dei principali beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano.

“Si tratta di un gesto simbolico ma molto significativo – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – che testimonia la sensibilità del Comune di Latina, della nostra città verso i temi dell’ambiente e di uno sviluppo sostenibile. Al di là di questa condivisione, come amministrazione siamo impegnati a percorrere strade che vanno nella direzione di uno sviluppo sostenibile per garantire una migliore qualità della vita ai nostri cittadini e alle future generazioni. Faccio riferimento, ad esempio, alla rete di piste ciclabili che andremo a varare a breve, condividendone gli obiettivi con le associazioni ed organizzazioni locali impegnate a diffondere la cultura delle due ruote e che i incontrerò nei prossimi giorni”.

Dopo la prima edizione 2007, che ha coinvolto la sola città  di Sidney, l’evento  si è diffuso in ogni angolo del pianeta e nel 2011 ha coinvolto quasi 2 miliardi di persone, 5200 città  e centinaia di imprese e organizzazioni in 135 Nazioni, monumenti simbolo come Piazza Navona, il Colosseo, il Duomo di Milano, ma anche la Tour Eiffel, il Cristo Redentore di Rio, il Castello di Edimburgo, la ruota panoramica di Londra (London Eye), il Ponte sul Bosforo, le avveniristiche Kuwait Towers, le Cascate Victoria e il grattacielo più alto di Pechino, coinvolgendo comuni cittadini, testimonial, istituzioni e imprese a intraprendere azioni concrete per ridurre la propria impronta sul pianeta.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]