PRIMAVERA AL MUSEO DI SPERLONGA: GLI EVENTI

Dopo il successo riscosso dall’ultima edizione di Natale al Museo, la Direzione  del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga e la Durand Idea Fine Art Foundation di Ginevra presentano un programma altrettanto ricco di eventi per il periodo pasquale. Si inizia sabato 31 marzo con l’inedito arrangiamento dell’Oratorio Le ultime sette parole di Cristo sulla croce di  Franz Joseph Haydn eseguito dal duo “Musical Game”, composto da Marco Lo Russo (www.marcolorusso.com) alla fisarmonica e Massimo Zagonari al sassofono, flauto e percussioni.

Domenico La Rocca interpreterà Cristo recitando le sette parole che danno il titolo all’opera. Nel corso della serata sarà presentata la mostra fotografica Ricordando la Passione che ritrae i momenti più suggestivi, colti da autori diversi, della Sacra Rappresentazione svoltasi lo scorso anno nell’area archeologica. Verrà inoltre esposto in anteprima internazionale il quadro Gesù e Ganimede nel giardino degli ulivi del Maestro André Durand ( www.andredurand-gallery2000.com ). L’inizio è fissato per le ore 18,00.

Venerdì 13 aprile sempre alle ore 18,00 verrà presentato il volume sui gruppi scultorei del museo Fotografando statue per un anno, di André Durand con testi di Marisa de’ Spagnolis, direttrice del Museo Archeologico di Sperlonga. Interverranno, oltre agli autori, Marina Sapelli Ragni, Soprintendente per i Beni Archeologici del Lazio, Orazio La Rocca, giornalista di La Repubblica, Orazio Ruggieri, giornalista, e Domenico Fabrizio, editore dell’opera. Sabato 14 aprile alle ore 18,30 concluderà la programmazione pasquale l’esibizione di H.E.R., unica violinista italiana in grado di accompagnare la sua voce al violino, creando così, da sola, una sorta di Ensemble. Di formazione  classica, ma appassionata di musica Pop, ha un repertorio piacevolmente eterogeneo che passa da Bach agli Eurythmics, da Vitali a Sinead O’ Connor.

Il 14 aprile avrà anche inizio la Settimana della Cultura che prevede l’apertura gratuita di tutti i siti archeologici e musei statali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social