I MAMMUTH CHIUDONO LA STAGIONE A TRIESTE CONTRO I CAMPIONI D’ITALIA

*Il portiere dei Mammuth Lorenzo Pieralli*

Termina domani il campionato di serie A1 di hockey in line e i Mammuth Latina cercano l’ultimo punto che permetterebbe loro la matematica permanenza nella massima serie. Per farlo i nerazzurri avranno bisogno di un miracolo sportivo visto che il calendario prevede una trasferta quasi impossibile: giocare in casa dei Campioni d’Italia dell’Edera Trieste del capocannoniere Hammond e del fenomeno Laricchia. I triestini sono già primi matematicamente e affronteranno il match per preparare al meglio i playoff. Ovviamente la formazione pontina avrà un occhio anche ad Empoli dove i toscani ospitano Cittadella. Se Latina dovesse uscire sconfitta dal campo triestino si salverebbe ugualmente a condizione che Empoli non batta Cittadella perché i Mammuth hanno due punti di vantaggio in classifica sulla squadra di Carboncini. La missione friulana appare ancora più difficile per i nerazzurri che saliranno con una formazione molto rimaneggata: saranno fuori Santilli, Massimi, Arcese, Panella, Nazareno Ingrao mentre pare in dubbio Cocino e anche coach Peris, afflitto da una sindrome influenzale.

“Ci attende un match durissimo – ammette lo stesso tecnico – ma lo sapevamo che all’ultima giornata avremmo avuto Trieste. Di certo non mi aspetto degli avversari appagati perché ci sono i playoff in vista. Siamo rimaneggiati ma ci impegneremo fino all’ultimo minuto. Andiamo a giocarcela con quello che abbiamo e poi si vedrà”.

Il match inizierà alle 20.45 in contemporanea con gli altri incontri dell’ultima giornata. “Il nostro obiettivo è non fare brutte figure – ha spiegato il portiere nerazzurro Lorenzo Pieralli – poi alla fine tireremo le somme però posso certamente dire che i Mammuth non si sono dimostrati inferiori alle dirette concorrenti per la salvezza”. Ancora 50 minuti di sofferenza e poi il verdetto finale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social