AUTOSOFT BASKET SCAURI, DNB: IL CAMMINO IN BREVE

Il prossimo fine settimana c’è la Coppa Italia Lnp e il campionato di Divisione Nazionale B osserva un turno di riposo ad eccezione delle squadre impegnate nelle gare di recupero della 21esima e 22esima giornata rinviate per neve. L’Autosoft Scauri il giorno dopo la sconfitta patita sul campo del Bisceglie (61-56), contro una diretta concorrente per la zona play off, riprenderà gli allenamenti martedì 13 marzo per preparare al meglio il finale di stagione, ad iniziare dalla gara interna contro la Mens Sana Campobasso in calendario il 22 marzo (palla a due ore 20.30).

In classifica la squadra biancazzurra staziona al nono posto con 26 punti (13v/12p), un gradino sotto la zona play off. Di partite da giocare non ne restano molte: quattro in casa (Mens Sana Cb, Francavilla, Stella Azzurra e Pescara) e tre in trasferta (Bernalda, Agropoli e Martina Franca). Unica nota positiva della trasferta pugliese è che i padroni di casa non hanno ribaltato la differenza canestri (+8 all’andata), grazie anche ad una buona difesa biancazzurra. Il rendimento dell’attacco però fa suonare il campanello d’allarme: il team tirrenico nelle ultime due uscite ha messo a referto meno di 60 punti. Ci può stare, basta che non diventi una costante. Contro Bisceglie il maggior numero di punti l’ha fornito il pacchetto lunghi (37), giornata grigia per gli esterni. Nelle 13 vittorie stagionali lo Scauri ha segnato in media 83.92 punti a gara e ne ha subiti 77.58. Nelle 12 sconfitte: 66.75 punti fatti e 78.25 subiti. Se invece prendiamo come periodo di riferimento le ultime sette partite, ovvero, da quando sulla panchina scaurese siede la coppia Fabbri-Pontecorvo (5v/2p), la media punti segnati nelle gare vinte è questa: 73.2 realizzati, 57.0 subiti. In quelle perse: 57.5 segnati, 68.0 subiti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social