MOBILITA’ LAZIO: UN TAVOLO DI LAVORO PER MONITORARE LA SITUAZIONE DELLA LINEA ROMA-LIDO

La Commissione consiliare Mobilità, presieduta da Chiara Colosimo (Pdl), ha ascoltato in audizione, le associazioni e i comitati di quartiere sui gravi disagi rappresentati dalla linea ferroviaria Roma-Lido. Ai lavori hanno partecipato anche i componenti della commissione Mobilità di Roma Capitale, presieduta da Roberto Cantiani e l’assessore regionale alla Mobilità, Francesco Lollobrigida

Il direttore generale dell’ATAC Antonio Cassano ha presentato un piano a breve e medio periodo per far fronte ai disagi: “Inserimento di un maggior numero di materiale rotabile per dotarci di maggiori corse. Agli attuali dodici treni disponibili, saranno aggiunti altri quattro entro l’estate. Ed altri sei entro il primo semestre del 2013, così da arrivare a ventidue treni”. Cassano si è detto “fortemente convinto che potremo calibrare meglio il servizio sulla Roma Lido. Partiremo con un sistema sperimentale per tamponare i disagi nel breve periodo”.

Fortemente critica la posizione delle tante persone, rappresentanti di tante sigle di associazioni e comitati di quartiere, presenti all’audizione. La situazione da loro evidenziata appare ormai critica e non più sostenibile, tanto più che ci si trova di fronte ad una problematica atavica.

Per l’assessore Francesco Lollobrigida: “L’azienda ha preso degli impegni che noi monitoreremo. Il livello  di pianificazione strutturale è certamente più ampio, ma le risposte e le soluzioni vanno adottate in tempi brevi”.

La presidente della Commissione Chiara Colosimo, in chiusura di audizione, ha annunciato che sarà istituito un tavolo di lavoro per monitorare la situazione entro i prossimi tre mesi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social