***video***FORMIA, SEQUESTRO EX PASTIFICIO PAONE: IL GIP CONFERMA. PICANO SI DIMETTE DALLA CARICA DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

***video***FORMIA, SEQUESTRO EX PASTIFICIO PAONE: IL GIP CONFERMA. PICANO SI DIMETTE DALLA CARICA DI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE


L’ex pastificio Paone di Formia andava sequestrato. La sua riconversione, da sito industriale a centro commerciale e direzionale, andava accompagnata da un piano di lottizzazione convenzionata di iniziativa privata, soprattutto quando lo prevede il Piano Regolatore generale. L’ha decretato oggi il Gip del Tribunale di Latina, Tiziana Coccoluto, che ha convalidato il decreto di sequestro eseguito sabato scorso dal Nipaf della Guardia Forestale e della Compagnia dei Carabinieri di Formia nei confronti dell’ex pastificio Paone su ordine del Procuratore Aggiunto Nunzia D’Elia e sostituti procuratori della Repubblica Giuseppe Miliano e Olimpia Monaco. I sigilli erano stati apposti nei confronti del costruendo centro commerciale per una superfice di oltre trentamila metri quadrati in conseguenza dei quali sono stati indagate quattro persone con le accuse di violazioni alle leggi urbanistiche, abuso d’ufficio, falso in atto pubblico commesso da Pubblico Ufficiale e falso ideologico. Si tratta di Stefano Paone, amministratore della ditta proprietaria e consigliere comunale di maggioranza, dell’architetto Stefania Della Notte, ex dirigente della sezione urbanistica del comune e firmataria del permesso n°182/2008, di Agostino Di Mille progettista e direttore dei lavori e di Erasmo Picano, anch’egli progettista, direttore dei lavori della variante architettonica e firmatario della Dia n. 6539/2011 che attestava come l’intervento edilizio non fosse contrastante con le previsioni urbanistiche previste dal Piano regolatore generale. A sorpresa l’ingegner Picano, il più votato a Formia alle ultime elezioni amministrative, si è dimesso dall’incarico di presidente del consiglio comunale anche perché è indagato per una un’altra presunta lottizzazione edilizia abusiva, di cui è direttore dei lavori, sequestra dal Nipaf e dai Carabinieri in località Acquatraversa. La scelta, sofferta, l’ha resa nota, assistito dal suo legale di fiducia, l’avvocato Mattia Aprea, in una conferenza stampa alla vigilia del consiglio sul futuro dell’ospedale Dono Svizzero e di quello solenne di domani per il 150° anniversario dell’istituzione del comune di Formia

 

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Formia: Carabinieri e Forestale sequestrano un complesso residenziale di sedici appartamenti – 14 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, Carabinieri in Comune fotocopiano il carteggio sulla riqualificazione dell’ex pastificio Paone – 17 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, lottizzazione ad Acquatraversa: il Riesame respinge. Ex pastificio Paone: nuovo piano planovolumetrico – 8 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Formia: Nipaf e Carabinieri sequestrano l’ex pastificio Paone. Quattro denunciati – 10 marzo -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social