VENTOTENE: VISTA SUL MARE ‘ABUSIVA’. SEQUESTRATO UN MANUFATTO ABUSIVO RICAVATO NELLA ROCCIA

VENTOTENE: VISTA SUL MARE ‘ABUSIVA’. SEQUESTRATO UN MANUFATTO ABUSIVO RICAVATO NELLA ROCCIA

Nel corso dei controlli sul territorio finalizzati all’individuazione di illeciti edilizio-ambientali, i Finanzieri della locale Brigata, con l’ausilio dell’unità navale della Sezione Operativa di Formia, hanno notato, in località “Paratella” a Ventotene, la presenza di un vero e proprio balcone, dotato di ringhiera, a strapiombo sul mare, interamente ricavato nella parete rocciosa.

A seguito dei successivi approfondimenti, con l’ausilio dei tecnici del Comune di Ventotene, è emerso che il proprietario aveva trasformato due grotte preesistenti con destinazione agricola (cantina-palmento) in civile abitazione, riuscendo a realizzare due appartamenti con cucina, servizi igienici e doccia in muratura, ottenendo una vera e propria “mini-suite” con camera dotata di  “affaccio a strapiombo” sul mare e vista mozzafiato.

L’abuso riguarda complessivi 120 metri quadri di opere realizzate in spregio ad ogni tipo di vincolo urbanistico, ambientale e paesaggistico, peraltro in un’area ricadente in zona ad alto rischio di cedimenti franosi.

L’area è stata sottoposta a sequestro ed il proprietario è stato deferito alla Procura della Repubblica di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]