FONDI: DENUNCIATI TRE PREGIUDICATI, UNO AVEVA IN CASA DUE SCIABOLE KATANA

AGGIORNAMENTO – Contrasto alla criminalità sul territorio da parte dei Carabinieri della stazione di Fondi. I militari del luogotenente Emilio Mauriello, nell’ambito di servizio coordinato, segnatamente finalizzato al controllo delle persone attualmente ristrette agli arresti domiciliari, deferivano all’A.G. tre pregiudicati.

Uno veniva ritenuto responsabile di avere violato le prescrizioni impostegli, trovandosi in Compagnia di persona estranea al suo nucleo familiare.

Un altro, il 27enne M.A., residente in località Tumulito, sul litorale fondano, dove stava già scontando agli arresti domiciliari una precedente condanna, è stato trovato in possesso di 2 sciabole giapponesi, modello katana, di cm. 90,00 circa, non denunciate all’autorità di P.S. opportunamente sottoposte a sequestro e di una pistola ad aria compressa, calibro 4,50 mm, di libera vendita, ritirata cautelativamente.

Un terzo, in atto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., veniva rintracciato all’esterno dell’abitazione, in violazione delle prescrizioni impostegli. L’azione di contrasto alla criminalità da parte dei CC di Fondi proseguirà nei giorni a venire.