FIAMME A DUE ETTARI DI ULIVETO E MACCHIA MEDITERRANEA A MAENZA, ARRESTATO 44ENNE PIROMANE

FIAMME A DUE ETTARI DI ULIVETO E MACCHIA MEDITERRANEA A MAENZA, ARRESTATO 44ENNE PIROMANE

Il 5 marzo, alle ore 12,30 circa, militari del Comando Stazione di Maenza, con l’ausilio tecnico di personale della Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Priverno, hanno tratto in arresto nella flagranza di reato, un uomo T.T. 44 enne sorpreso dagli operanti – nascosto tra la fitta vegetazione – subito dopo aver appiccato il fuoco in un’area boschiva di proprietà privata e demaniale.

L’immediata perquisizione eseguita nei suoi confronti, consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro un coltello a serramanico, della lunghezza complessiva di 18 centimetri, una tronchese e due accendini, verosimilmente utilizzati per tagliare e incendiare numerosi rami. Le fiamme, che hanno interessato circa due ettari di uliveto e macchia mediterranea, sono state domate alle ore 15,30 circa, anche con l’ausilio di unità speciali aeree. L’arrestato, è stato ristretto nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social