GEOTER AL PALA AMENDOLA CONTRO IL CITTA’ SANT’ANGELO

Cinque giorni di fuoco, ma decisivi per il proseguimento del campionato. Sono quelli che vede davanti a sé la Geoter Gaeta, impegnata in gare assolutamente delicate sia in ambito serie A1 che Under 20. La prima squadra, il cui vero girone di ritorno tra stop e pause forzate causa maltempo è iniziato solo sabato scorso, tornerà tra le mura amiche del PalaAmendola di Formia, domani sabato 3 marzo, alle 18 (arbitri Longobardi-Longobardi), per ospitare il Città Sant’Angelo, terza forza del girone con 21 punti all’attivo. La compagine abruzzese, che deve ancora recuperare una gara in quel di Palermo, ha centrato il suo ultimo successo nel mese di dicembre, battendo in casa il Fondi, per poi concludere il girone di andata con la netta sconfitta subìta sul campo della Lazio (41-31). Restare agganciati alle prime posizioni, occupate da Fondi e Romagna, ritornando alla vittoria è l’obiettivo dei ragazzi di coach Milan Milosevic, che proveranno così a bissare i festeggiamenti dell’andata (34-27). Di diverso avviso sono invece proprio i biancorossi, assolutamente motivati nel ribaltare il risultato di quel match, che nel primo tempo li aveva visti condurre per 14-18.

“Soprattutto in questa settimana ho visto la squadra molto carica, – ha spiegato coach Attila Horvath – ed è per questo che sono molto ottimista. Affronteremo gli abruzzesi a viso aperto e ci giocheremo la partita senza alcun timore reverenziale”.

Buone notizie arrivano dall’infermeria, con il ritorno a disposizione di Salvatore Onelli, anche se non ancora nelle migliori condizioni dopo l’infortunio alla caviglia, mentre non saranno della gara Perrone e Marciano. Ma non finisce qui. Perché mercoledì 7 marzo la Geoter sarà chiamata nuovamente a rapporto, viaggiando alla volta di Altamura per il recupero della prima giornata di ritorno. Ad essere ancora più impegnati, però, saranno i ragazzi dell’Under 20. Convocazioni con la serie A1 a parte, i giovani gaetani affronteranno domenica 4 marzo, alle 11, presso la struttura geodetica di via Venezia di Gaeta, i cugini della Semat Fondi. Non solo un derby, ma un vero e proprio scontro diretto, valido per la prima giornata di doppio ritorno, tra le due formazioni che si contendono la qualificazione alle fasi nazionali del torneo. Ed in questa ottica, la sfida di domenica sarà davvero decisiva. Inoltre, i Nazionali Antetomaso e Recchiuti, reduci dal 9° MHC, e compagni incontreranno martedì 6, sempre in casa, la Lazio, nel recupero della seconda giornata di doppia andata.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social