APRILIA: ALL’ISTITUTO CARLO E NELLO ROSSELLI REALIZZATA UNA TARGA IN RICORDO DEL SINDACO D’ALESSIO

APRILIA: ALL’ISTITUTO CARLO E NELLO ROSSELLI REALIZZATA UNA TARGA IN RICORDO DEL SINDACO D’ALESSIO

Questa mattina gli assessori alle Politiche Giovanili Luana Caporaso e alle Finanze Antonio Pio Chiusolo, in un clima di sincera commozione, hanno incontrato gli studenti dell’istituto scolastico superiore “Carlo e Nello Rosselli” nel corso di un’assemblea promossa dai ragazzi nell’aula magna del plesso di via Carroceto.

I rappresentanti d’istituto e il dirigente scolastico, professor Giovanbattista Galassi, hanno inteso invitare all’inizio dell’assemblea i rappresentanti dell’amministrazione affinché presiedessero una breve cerimonia di scoprimento di una targa in memoria del Sindaco prematuramente scomparso, fatta realizzare per iniziativa degli studenti stessi.

“Ho accettato con onore l’invito – ha detto l’assessore Antonio Chiusolo – perché ci tenevo ad essere qui, personalmente, per ringraziare tutti voi per ciò che avete fatto in questi giorni per noi difficilissimi. I vostri manifesti, i vostri striscioni, i vostri palloncini, la vostra sincera commossa gratitudine sono la testimonianza più grande di quanto il Sindaco Domenico D’Alessio ha fatto. La sua politica era dedicata ai ragazzi e ai più deboli, ogni minuto della sua vita da amministratore è stato speso per la collettività. Il nostro grande Presidente Sandro Pertini diceva che i giovani non hanno bisogno di sermoni, ma di buoni esempi di rettitudine morale, di onestà e di lealtà. Io ho conosciuto Domenico D’Alessio in terza media, nel 1962. Posso assicurarvi dopo mezzo secolo trascorso insieme, da buoni amici, che Domenico D’Alessio era tutto questo: l’esempio di una vita onesta, un’esistenza al servizio del bene comune. Nel suo ricordo, con i suoi insegnamenti, continueremo a lavorare”.

Durante l’assemblea è intervenuto anche un giovane studente, nipote del sindaco Domenico D’Alessio, che in rappresentanza di tutta la famiglia ha ringraziato tutti per la vicinanza e l’affetto che la gente ha loro dimostrato.

Comments are closed.

h24Social
[ff id="2"]