PIANI LOCALI ED URBANI DI SVILUPPO, IL COMUNE DI APRILIA PRESENTA LA SUA CANDIDATURA PER LA SECONDA FASE DI SELEZIONE

PIANI LOCALI ED URBANI DI SVILUPPO, IL COMUNE DI APRILIA PRESENTA LA SUA CANDIDATURA PER LA SECONDA FASE DI SELEZIONE

Nella giornata di ieri il Comune di Aprilia ha presentato l’elaborazione del progetto “Aprilia Innova”, la cui candidatura è stata ammessa alla seconda fase di selezione per l’accesso ai finanziamenti europei del Piani Locali ed Urbani di Sviluppo (Por Fesr Asse V).
L’importante lavoro della struttura di coordinamento del Plus di Aprilia, coordinata dall’architetto Paolo Ferraro, dirigente del settore Urbanistica, è giunto a conclusione. Il Plus rappresenta per l’amministrazione comunale, in questa fase delicatissima, l’esecuzione di un progetto politico a lungo termine posto in essere dal Sindaco Domenico D’Alessio, che ha inteso istituire lo Sportello Europa e che ha fortemente caldeggiato il Piano Locale e Urbano di Sviluppo per vedere concretizzarsi importanti interventi per l’ecosostenibilità energetica di edifici pubblici e aree verdi, la mobilità (con la realizzazione di piste ciclabili sul territorio), la riqualificazione di strutture di rilevanza sociale come il Giardino dei Sorrisi e il sito dismesso dell’ex Claudia, l’insediamento di un asilo nido e la trasformazione di aree incolte in giardini pubblici.
Rispetto alla proposta presentata in prima fase e ammessa alla seconda fase di selezione, la strategia del Plus “Aprilia Innova” è stata rimodulata infatti attraverso una selezione mirata degli interventi più funzionali al raggiungimento delle priorità individuate tra gli obiettivi di riqualificazione ambientale e inclusione sociale ed occupazionale. In particolare il piano di intervento apriliano è orientato ad affrontare alcune criticità socio-economiche, come la carenza di servizi assistenziali e la crisi occupazionale. La strategia alla base del Plus si orienta in modo ancora più evidente verso il miglioramento della qualità di vita dei cittadini, che diventano così protagonisti e beneficiari ultimi di tutti gli interventi proposti, ridisegnati con l’obiettivo di massimizzarne l’efficacia e l’impatto sul territorio, integrandoli con
strumenti capaci di garantire ricadute certe ed immediate. Vengono così in particolare rafforzati gli interventi diretti alle fasce più deboli ed a maggior rischio di esclusione sociale, quali i disoccupati, i disabili, le donne con carichi di cura.
L’intero Plus “Aprilia Innova” sarà illustrato nei prossimi giorni alla città nel corso di un’assemblea pubblica dove i tecnici della struttura di coordinamento e gli amministratori comunali spiegheranno i dettagli dell’intervento progettuale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }