LATINA-FROSINONE, SARA’ LA “GIORNATA NERAZZURRA”

LATINA-FROSINONE, SARA’ LA “GIORNATA NERAZZURRA”

La società Us Latina Calcio, allo scopo di dare maggiore risalto all’evento sportivo in programma domenica 11 marzo in occasione del match del Francioni contro il Frosinone, ha deciso di far coincidere con la gara la “Giornata Nerazzurra”.

Per l’occasione, e in previsione di una larga partecipazione di pubblico, è stato quindi disposto che i tagliandi d’ingresso allo stadio andranno in prevendita già a partire dalle ore 15 del giorno giovedì 1 marzo e a seguire fino al sabato precedente la gara, ovvero il 10 marzo. I botteghini osserveranno il seguente orario:

1 marzo: dalle ore 15 alle ore 19

dal 2 marzo al 10 marzo: dalle ore 9 alle ore 13; dalle ore 15 alle ore 19.

Per l’occasione sarà vietata la vendida dei tagliandi, sia per gli ospiti che per i locali, nel giorno della partita (domenica 11 marzo).

Tutte le disposizioni vigenti per l’acquisto dei tagliandi rimangono invariate. Per questo i biglietti potranno essere emessi solo a fronte di un valido documento di identità e della tessere del tifoso per i residenti fuori provincia (salvo differente disposizione dagli organi preposti). Unica eccezione è che potrà essere acquistato un solo tagliando per documento d’identità. Per i minori fino a 14 anni il documento d’identità è rappresentato dal codice fiscale o tessera sanitaria.

Nella circostanza la società US Latina Calcio non apporterà modifiche ai prezzi dei biglietti. Contrariamente è stato deliberato di ridurre all’essenziale gli ‘accrediti’ e di invalidare, solo per questa gara, gli abbonamenti annuali. Anche gli abbonati, quindi, dovranno acquistare il tagliando di ingresso nei termini e nei limiti sopra esposti.

La società US Latina Calcio vuole inoltre rimarcare a tutti i tifosi che la “Giornata Nerazzurra” rappresenta un evento sportivo nel senso pieno del termine, da svolgersi quindi all’insegna della sana competizione, del divertimento e del reciproco rispetto.

BOLLETTINO MEDICO

Ancora brutte notizie per il Latina arrivano dall’infermeria. Dopo l’allenamento odierno (mercoledì 29 febbraio) si è fermato anche Vittorio Bernardo. L’attaccante di Erice ha subito uno stiramento al retto femorale che lo terrà lontano dal campo per almeno tre settimane. Sicuro, dunque, la defezione per la trasferta di Salò insieme a quelle già annunciate di Jefferson (sta recuperando e si spera sia in campo nel derby) e Claudio Cafiero. Grave la situazione del difensore campano dopo gli accertamenti effettuati dal dottor Gianluca Martini che ha riscontrato la rottura del crociato. Cafiero sarà operato mercoledì, ma per lui c’è da parlare di stagione finita. Recuperato pienamente, invece, Salvatore Burrai, mentre domani si valuteranno le condizioni di Vincenzo Giannusa, quasi completamente ristabilito.

Ha giocato 45′, infine, Marco Ezio Fossati, che con la maglia della Nazionale Under 20 del CT Gigi Di Biagio è stato protagonista della rimonta, nella gara valida come ultima uscita del torneo 4 Nazioni (Svizzera, Polonia, Germania), contro la Germania, superata dagli azzurrini per 4-3 dopo che il primo tempo si era chiuso 0-2 per i teutonici. A segno Fischnaller (doppietta), Longo e Di Vitis.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }