LATINA: DUE ARRESTI PER LA RAPINA ALLA FARMACIA DI VIALE KENNEDY

LATINA: DUE ARRESTI PER LA RAPINA ALLA FARMACIA DI VIALE KENNEDY

Il 14 febbraio, alle ore 19.30 circa, due giovani con il volto parzialmente travisato perpetravano rapina presso la Farmacia Comunale sita in viale Kennedy. Le immediate indagini avviate dalla Squadra Mobile di Latina, permettevano di acquisire gravi indizi di reato a carico di due cittadini Algerini, irregolari sul Territorio Nazionale, noti quali autori di reati contro il patrimonio. Venivano pertanto avviate opportune investigazioni volte al rintraccio dei due sospettati che, nella mattinata odierna, venivano rintracciati presso l’abitazione di un noto pregiudicato di questo centro.

Nei loro confronti veniva effettuata una minuziosa perquisizione che permetteva di rinvenire gli abiti indossati durante la rapina, ma anche materiale elettronico e informatico risultato essere oggetto di un furto consumato poche ore prima in Cisterna di Latina presso un’abitazione sita in via Marco Polo. Alla luce di ciò, stante quanto accertato in sede di indagini e quanto poi rinvenuto durante la perquisizione domiciliare, i due cittadini algerini, identificati per Noudria Ridah di anni 20 e Otmani Morad di anni 25 sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto perché ritenuti responsabili di rapina e furto pluriaggravato. Dopo le formalità di rito di due arrestati sono stati trattenuti presso le Camere di sicurezza di questo Ufficio a disposizione dell’A.G.

La refurtiva rinvenuta è stata restituita ai legittimi proprietari.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Rapinata la farmacia di Viale Kennedy a Latina – 14 febbraio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]