LA CAFFE’ CIRCI SABAUDIA VOLA ALLA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA

*Emanuela Fiore (foto Paoletti)*

La Regina di Coppe. Per il secondo anno consecutivo la Caffè Circi Sabaudia si qualifica tra le prime quattro squadre d’Italia accedendo alla Final-Four di Coppa Italia di serie B1. Il successo arrivato contro la Prima Donna Collection Bari (3-1) fa il paio con la vittoria conquistata nella partita d’andata a Bari (sempre 1-3): alla luce di questo passaggio del turno la squadra del presidente Alessandro Pozzuoli, nel periodo di Pasqua, si giocherà la Coppa Italia femminile di serie B1 insieme a Matia Ornavasso (campione in carica), Sanitas Flero (Brescia) e Obiettivo Risarcimento (Vicenza). La sede della manifestazione è ancora da definire e verrà scelta tra le quattro città coinvolte.

“Obiettivo raggiunto ci tenevamo parecchio, la partita è capitata in un periodo dove gli impegni si sono accumulati uno con l’altro, ma se arriviamo a giocarci partite così importanti è anche il segno che stiamo facendo molto bene – spiega Daniela Casalvieri, allenatrice della Caffè Circi – ci tenevamo molto a conquistare la Final-Four, un obiettivo prestigioso a cui tenevamo molto e che condividiamo con il nostro pubblico, ora ci possiamo concentrare sul campionato: non abbiamo molto tempo per festeggiare la conquista della finale a quattro perché dobbiamo già confrontarci con il Trevi (mercoledì, fuori casa, ndr) e poi sabato in casa con il Valdarno. Siamo ancora sulla giostra che gira veloce e il merito va dato alla società che sta lavorando per metterci nelle migliori condizioni possibili e consente alle giocatrici di partecipare a manifestazioni di alto livello”.

Daniela Casalvieri poi torna sulla partita: “La cosa positiva di questa partita è il risultato finale, eravamo già qualificati dopo aver vinto i due set – spiega l’allenatrice – nel primo set abbiamo fatto vedere ottime cose, poi il resto della gara non è stata troppo bella: non mi è piaciuto l’approccio del secondo set, poi la partita non è stata bellissima, ho voluto spingere la squadra a lottare per la vittoria. Abbiamo raggiunto l’obiettivo grazie al collettivo e alla forza di un gruppo, nella partita di ritorno si sono espressi bene sia Fiore, che ha dato un contributo importante, così come Scognamillo che è stata molto brava”.

La Caffè Circi è scesa in campo con Mezzapesa in palleggio in diagonale con Fiore, Agola e Giovannini schiacciatrici, Carminati e Cesario centrali con Scognamillo libero. Fiammata della Caffè Circi (5-1, 9-4) poi una frenata (9-8) ma la Caffè Circi è determinata e accellera dal 13-10 al 18-12 con Fiore che schiaccia a terra un punto pesantissimo arrivato dopo due difese clamorose di Scognamillo. Nel Bari entrano Arnone e Carbonara ma il set è chiuso da Cesario (25-17).

Nel secondo la Caffè Circi fatica (5-8, 8-13) poi Bari trova la forza di staccarsi (14-22): Agola e Cesario battono sulla rete e il Bari ne approfitta (16-25).

Nel terzo parziale la squadra di Sabaudia vuole chiudere (9-7, 17-12) la voglia di conquistare la finale a quattro è tanta e nel finale di set è la Giovannini che sale in cattedra: Fiore mura per il 23-19, Giovannini in bagher (24-20) e ancora Giovannini (25-20).

Nell’ultimo spicchio di gara entra De Angelis (4-8) con Bari che prova ad approfittare (12-16). Sabaudia però ricuce lo svantaggio al 18 pari e sorpassa chiudendo 25-20.

“Sono soddisfatto per l’obiettivo centrato, ringrazio il pubblico di Sabaudia perché raggiungere la Final-Four per noi è importante: ringrazio l’amministrazione di Sabaudia perché ci è sempre vicina, il pubblico, gli sponsor dal primo all’ultimo che ci hanno dato la fiducia e la possibilità di portare il loro marchio sulla maglia: uno dei due obiettivi è quello di andarci a giocare la seconda Final-Four consecutiva. Un grosso applauso va al tecnico, allo staff e alle atlete, che lavorando in palestra hanno permesso tutto questo”.

CAFFE’CIRCI SABAUDIA: Mezzapesa 5, Fiore 23, Agola 13, Cesario 6, Carminati 7, Donarelli, Morgia ne, Cimoli ne, De Angelis, Giovannini 15, Scognamillo (lib. 50% prf.), Miatello ne. All. Casalvieri.

PRIMADONNA C. BARI: Cosentino 3, Volpe, Carbonara 1, De Filippo ne, Macedo 4, David 8, Labianca 5, Arnone 3, Bottiglione 14, Annese 10, Bertiglia 9, De Filippo, Minervini (lib. 42% prf), Sollecito (lib. 27% prf.).

All. Brattoli

Parziali: 25-17 (27′), 16-25 (23′), 25-20 (29′), 25-20 (28′)

Note spettatori: 600. Sabaudia: ricezione 65% (40%) attacco 30%, ace 5, battute err. 7, muri pt 16; Bari: ricezione 59% (41%), attacco 27%, ace 2, battute err. 4, muri 11.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social