DISABILI, FORTE: “SPECIAL OLYMPICS IMPORTANTE STRUMENTO DI INTEGRAZIONE SOCIALE”

“Occasioni come queste sono importanti. Qui lo sport si manifesta per quello che è veramente: uno strumento di aggregazione e di socializzazione. Un momento di incontro tra abilità diverse, tutte con pari diritto di esprimersi e di competere”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, nel corso della XI Convention Special Olympics Team Lazio che si è svolta presso l’istituto professionale ‘San Benedetto’ di Borgo Piave. Presenti anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, il prefetto Antonio D’Acunto e il direttore generale di Special Olympics Lazio, Stefania Cardenia.

“Grazie allo sport e, in particolare, a Special Olympics, – ha aggiunto Forte – la persona con sindrome di Down ha la possibilità di mettersi in gioco e accettare una doppia sfida: quella con se stesso e quella contro i pregiudizi. In quest’ottica, lo sport e il diritto al tempo libero sono un tutt’uno con quello all’istruzione e alle opportunità di entrare nel mondo del lavoro. Si tratta di aspetti imprescindibili nel raggiungimento di una vera e piena autonomia personale e sociale”.

“Special Olympics ha, inoltre, un altro grande merito – ha concluso Forte – quello di essere riuscito ad attivare un circolo virtuoso tra atleti, famiglie, istituzioni, operatori e opinione pubblica. La Regione intende sostenere e promuovere questo movimento. Perché sostenendo Special Olympics, sosteniamo quella che è una delle forze maggiori della nostra società: il volontariato. Una forza che non solo ci permette di estendere la nostra rete di intervento socio-assistenziale, ma anche di contribuire allo sviluppo culturale della società. Dove per cultura intendo, prima di tutto, la cultura delle diversità”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social