CONCUSSIONE AL COMUNE DI SABAUDIA: BIANCHI AI DOMICILIARI

Arresti domiciliari per il 76enne Nicola Bianchi, consigliere comunale capogruppo dell’Udc al Comune di Sabudia fermato ieri con l’accusa di concussione dagli agenti della Squadra Mobile di Latina. Così ha deciso il Gip Guido Marcelli dopo averlo ascoltato per l’interrogatorio di convalida in cui Bianchi ha risposto a tutte le domande del giudice.

Nel corso dell’interrogatorio Bianchi ha spiegato che i soldi ricevuti, cinquemila euro, sarebbero serviti a saldare un tecnico incaricato di una perizia su dei locali che successivamente sarebbero stati ristrutturati.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Mazzette al Comune di Sabaudia, arrestato per concussione il capogruppo dell’Udc Nicola Bianchi – 16 febbraio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]