L’ANDREOLI LATINA E GLOBO SORA SI ALLENANO INSIEME

Andreoli Latina-Globo Sora 3-0 (25-22, 25-21, 25-17)

Andreoli Latina:  Gitto 9, Sottile 1, Rivera 5, Cester 16, Troy 11, Diachkov 11; De Pandis (L), Tailli (L), Fragkos 2, Guemart 2. n.e. Galabinov, Jarosz. All. Prandi

Globo Banca del Frusinate Sora: Scappaticcio, Libraro 12, Moretti 5, van Dijk 13, Bratoev 7, F.Pagni 7; Gatto (L), Buzzelli 1, Gaetano. N.e. Scuderi, Gemmi, M.Pagni. All. Porro

Arbitri: Rollo, Moretti

Durata set: 20‘, 20‘, 19‘. Tot. 59’

Latina: Battute vincenti 5, battute sbagliate 10, muri 12, errori 15, attacco 50%.
Sora: bv 5, bs 10, m 5, e 18, a 40%.

L’Andreoli e la Globo approfittano dei rispettivi stop dei campionati per disputare un allenamento congiunto. Per mantenere il ritmo gara si è disputata una partitella vinta dai pontini in tre set. Tutti e tre i parziali sono stati equilibrati in avvio con i padroni di casa che hanno fatto i break decisivi alla fine dei parziali. Il fondamentale che ha fatto la differenza è stato il muro con 12 punti (6 Cester, 4 Diachkov e 2 Gitto) che è riuscito a fermare l’opposto olandese van Dijk. Silvano Prandi lascia a riposo Jarosz e Fragkos e propone la soluzione del doppio libero con De Pandis per la ricezione e Tailli per la difesa, quindi schiera: Sottile in regia e Troy opposto, Cester e Gitto centrali, Rivera e Diachkov schiacciatori e De Pandis-Tailli libero. Vincenzo Porro che è subentrato a gennaio ad Alberto Gatto, risponde con Scapaticcio al palleggio e van Dijk opposto, Moretti e Filippo Pagni al centro, Libraro e Bratoev di banda con Michele Gatto libero.

Cester e un errore di Bratoev dalla seconda linea per il 4-1, errori di Cester e Troy, Moretti e un ace di Pagni per il 4-6. Un ace di Cester riporta la parità sul 6-6, Gitto di prima intenzione e un errore di Bratoev per il 9-7. Errore di Troy e ace di Bratoev (9-10), contrattacco di Troy (11-10), ace di Rivera (15-13), errore di Bratoev (17-14), Moretti (18-17), errore di van Dijk (20-17), Pagni (21-20), ace di Sottile (23-20), il set si chiude con un attacco si Cester sul 25-20.

Secondo set con gli ospiti subito sull’1-4, Cester (3-4) e Troy riportano la parità sul 6-6, Librato (6-8), ace di Diachkov (8-8), muro di Cester (10-9), errore di Pagni (12-10), muro di Bratoev (12-12), muro di Moretti (13-14), contrattacco di Gitto e muro di Diachkov (17-15), ace di Bratoev (17-17), muro di Cester (20-18), ace di Libraro (21-21), muri di Diachkov e Cester (24-21) e contrattacco di Troy che chiude il set sul 25-21.

Terzo set con Guemart in regia e Fragkos di banda, si apre il parziale con una serie di muri: Sora (1-2), Diachkov (4-3), Gitto (6-4) e Libraro (7-7). Libraro (7-9), muro di Cester, ace di Guemart e ancora muro di Cester (12-10), muro di Gitto, errore di van Dijk e ancora muro di Gitto (17-12), dentro la diagonale Gaetano-Buzzelli, muro di Cester e contrattacco di Troy (22-15), Fragkos (24-16) e si chiude con una battuta sbagliata di Libraro sul 25-17. Si è disputato anche un ulteriore set con Galabinov e in campo e Guemart confermato, mentre per il Sora sestetto rivoluzionato con il solo Libraro confermato, per la cronaca ha vinto la Globo Banca del Frusinate 19-25.

Andrii Diachkov: “Ho giocato tutta la partita e per me era importante stare in campo per un’intera gara, e poi mi diverto di più. È una buona cosa fare delle amichevoli, perché con una squadra che non conosci ci si allena meglio. Noi ci dobbiamo preparare bene in questo periodo per essere pronti quando riprende il campionato”.

Vincenzo Porro: “E’ stato un test molto importante per noi perché veniamo da dieci giorni di stop. Abbiamo ripreso il ritmo gara con una squadra di livello. Ho potuto verificare il nostro stato di forma, domenica dobbiamo sfatare il tabù delle gare fuori casa con una vittoria”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social