FONDI: CONVEGNO SULLE FOIBE NELLA ‘GIORNATA DEL RICORDO’

Venerdì 10 febbraio  alle ore 18.00 presso la sala conferenze del Castello Caetani di Fondi avrà luogo un convegno sulle Foibe promosso dall’Associazione Culturale Potentia.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Fondi e vedrà la partecipazione dell’assessore alla Cultura Lucio Biasillo, che porterà ai presenti il saluto istituzionale dell’Amministrazione comunale.


Nel “Giorno del ricordo”, che una legge dello Stato del 30 marzo 2004 ha consacrato alla commemorazione dei Martiri delle Foibe, lo studioso e scrittore Carlo Cesare Montani, nato a Fiume e costretto all’esilio al pari di altri 350.000 profughi giuliano-dalmati-istriani, ricorderà il sacrificio degli italiani uccisi nelle foibe tra il 1943 e il 1945.

Modererà l’incontro Giampaolo Costa, che nel corso della serata renderà noti i nomi di due cittadini fondani che risultano nell’elenco degli infoibati e presenterà il progetto per la realizzazione di un monumento da collocare in piazza Martiri delle Foibe e dedicato a quella tragedia per troppi anni dimenticata.

Nell’ambito dell’iniziativa verranno proiettati un filmato ed alcune fotografie sull’evento.

Rivivere attraverso il ricordo gli avvenimenti delle Foibe significa commemorare la tragedia subita da moltissimi italiani ma anche non dimenticare – Aldous Huxley sosteneva giustamente che “i fatti non cessano di esistere solo perché vengono ignorati”, invitando i nostri giovani a riflettere sull’accaduto affinché tutto ciò non accada mai più.

Come ha avuto modo di affermare il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, “in ciascun Paese si ha il dovere di coltivare le proprie memorie, di non cancellare le tracce delle sofferenze subite dal proprio popolo”.