LATINA, ATTIVITA’ PRODUTTIVE: ISTITUITO IL TAVOLO OPERATIVO DI LAVORO

Su iniziativa del sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, si è tenuta nel palazzo comunale la prima riunione tecnica per la costituzione di un “Tavolo operativo” di concertazione tra il Comune e le associazioni di categoria. Il Tavolo ha l’obiettivo di affrontare i temi legati al commercio e, più in generale, alle attività produttive della città. All’incontro, a cui ha preso parte anche l’assessore comunale alle attività produttive, Marco Picca, erano presenti i diversi rappresentanti delle associazioni che hanno richiesto al primo cittadino l’incontro. Si tratta di: Confindustria; CNA; Confartigianato; Confesercenti; Confcommercio.

A partire dalla prossima riunione, il Tavolo tecnico di lavoro istituito questa mattina sarà allargato a tutte le altre categorie di settore ufficialmente costituite e riconosciute. Dopo una breve introduzione da parte del sindaco Di Giorgi, sono stati i rappresentanti delle categorie presenti ad esporre alcune tematiche di attualità in tema di economia, che potrebbero essere oggetto dei lavori del costituendo tavolo.

“Con questo primo incontro – ha detto il sindaco Di Giorgi – l’amministrazione comunale, in linea con il programma della maggioranza e con i principi di dialogo e trasparenza che caratterizzano la mia azione di governo della città, intende aprire un confronto istituzionale con le categorie produttive al fine di adottare decisioni concertate su temi rilevanti per la nostra città. Tra le priorità di questo confronto ci sono sicuramente le procedure per arrivare a definire il SUAP (sportello unico delle attività produttive) che diventerà il centro del dialogo tra imprese ed ente comunale. Tra gli altri temi su cui il tavolo si confronterà ci sono certamente il Piano del Commercio ed attività produttive, le tematiche legate alle liberalizzazioni, il centro commerciale naturale e la chiusura del centro storico. Su questo tema, come sugli altri, obiettivo dell’amministrazione è quello di costruire un percorso condiviso per arrivare alla chiusura ragionata e programmata del centro storico. Siamo aperti al contributo di tutte ma soprattutto a proposte costruttive”.

L’assessore Marco Picca, ha sottolineato come “molte delle istanze avanzate dalla categorie, con cui il dialogo è aperto da mesi, sono presenti nel programma sindacale. Il nostro vuole essere un tavolo operativo, fatto di concretezza e grande lavoro. Occorre giungere ad una pianificazione concertata su tutti gli aspetti, con particolare riferimento al SUAP e alla revisione dei regolamenti”.

Il primo incontro ufficiale del Tavolo operativo per le attività produttive sarà convocato nei prossimi giorni dall’assessore Picca che lo presiederà.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social