CORI: PRIMA AGGREDISCE L’EX CONIUGE, POI I CARABINIERI

Il 28 gennaio a Cori, i Carabinieri del locale Comando Stazione, traevano in arresto, in flagranza di reato, M. U. quarantanovenne del luogo perché responsabile della violazione all’art. 336, 337 e 582 C.P. “resistenza, violenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale”. I Militari dell’Arma ricevuta la richiesta d’intervento da parte dell’ex coniuge dell’uomo, aggredita da quest’ultimo, accorrevano sul posto ma appena giunti venivano, a loro volta, aggrediti dall’energumeno che li colpiva profferendo minacce ed ingiurie nei loro confronti.

Gli uomini dell’Arma venivano medicati presso il locale posto di primo soccorso e giudicati guaribili in giorni 5 a testa.
L’arrestato, espletate le dovute formalità, resterà ristretto presso camere di sicurezza dell’Arma, in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]