LATINA: IL SINDACO AD AUSCHWITZ. DEPOSITATA LA CORONA IN MEMORIA DELLE VITTIME

Commozione e intensa partecipazione ad Auschwitz alle celebrazioni per la liberazione del Campo di concentramento, il 27 gennaio 1945, data che è stata poi simbolicamente adottata come “Gionata della memoria”. Alle manifestazioni ha partecipato, ieri e oggi, anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, insieme al sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, e al presidente della Commissione cultura della Provincia, Mauro Carturan.

Il sindaco Di Giorgi si è unito al gruppo di studenti pontini che partecipano alle iniziative in occasione di questa sentita ricorrenza e ha depositato una corona all’interno dell’ex Campo di concentramento.

““La memoria storica rappresenta un elemento fondamentale per la crescita di una comunità – ha detto il sindaco Di Giorgi – Le lezioni che ci arrivano dal passato devono aiutarci a non ripetere gli errori e non indurre l’umanità a ripiombare nel buio delle persecuzioni e dell’odio. Ecco perché come Comune abbiamo sostenuto l’iniziativa che ai nostri ragazzi di essere oggi ad Auschwitz e vedere da vicino i luoghi di quell’orrore”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social