SU FACEBOOK LA CRONACA DELL’8° VIAGGIO PONTINO DELLA MEMORIA

Mai come quest’anno il Viaggio Pontino della Memoria è stato un’esperienza condivisa con tutta la città ed il territorio. Il Comune di Cisterna è stato promotore ed in tutte le attuali otto edizioni anche organizzatore, in collaborazione con l’Amministrazione provinciale, dell’iniziativa giunta quest’anno a coinvolgere ben 370 studenti di numerosi istituti scolastici e vari rappresentanti istituzionali della provincia.

Un’esperienza non facile ma certamente ricca di emozioni ed importante per la promozione dell’educazione alla pace tra i popoli e contro ogni forma di persecuzione razziale. Un’esperienza a cui, nonostante il notevole impegno economico da parte degli enti istituzionali, solo alcuni dei giovani pontini possono partecipare ed al ritorno condividere con amici e familiari. Ma l’impegno dell’amministrazione di Cisterna è quello di ampliare quanto più possibile la conoscenza di uno dei più drammatici capitoli della nostra storia recente e che, col passare degli anni, rischia di andare perduta. Per questo nel 2009 ha realizzato un documentario-testimonianza sul Viaggio Pontino della Memoria distribuito in tutte le scuole e amministrazioni partecipanti all’iniziativa.
Quest’anno, invece, ha deciso di condividere il Viaggio in modo ancora più ampio ed interattivo attraverso l’uso degli strumenti messi a disposizione dalle moderne tecnologie.

Il Comune di Cisterna, per tramite dell’Ufficio Stampa, ha infatti aperto una pagina di Facebook chiamata “Viaggio Pontino della Memoria” con continui aggiornamenti sul programma e suo svolgimento con reporter d’eccezione il sindaco Antonello Merolla. Grazie alle grandi potenzialità gratuitamente offerte dal noto social network, il Primo cittadino tiene informata la cittadinanza ed in particolar modo i genitori e compagni degli studenti in viaggio scrivendo sulle tappe e dei luoghi dell’itinerario, sullo stato e condotta dei ragazzi, pubblicando e condividendo foto e riflessioni. Uno strumento che alcuni genitori stanno utilizzando per interagire con i propri figli, portando saluti, commenti, chiedendo informazioni e dichiarandosi rassicurati dal vedere nelle foto il proprio caro.

Inoltre, grazie la webradio Radio Cisterna.it, sempre Merolla, da lunedì scorso e fino a venerdì prossimo dalle 15 alle 17, racconta in diretta telefonica la cronaca del viaggio. Gli aggiornamenti, oltre che sulla pagina “Viaggio Pontino della Memoria” di Facebook, sono visibili anche nella homepage del sito internet comunale www.comune.cisterna.latina.it

You must be logged in to post a comment Login

h24Social