***video***CARO GASOLIO: PROTESTE IN TUTTA LA PROVINCIA DI LATINA

***video***CARO GASOLIO: PROTESTE IN TUTTA LA PROVINCIA DI LATINA


Proteste in tutta la provincia di Latina.

Autortrasportatori, agricoltori e pescatori hanno manifestato per tutta la giornata di oggi contro il caro gasolio sulle principali arterie viarie, Appia e Pontina, e città della provincia di Latina.

A San Donato, nei pressi dello svincolo tra la Pontina e la Migliara 47, si è svolta una manifestazione pacifica condotta da Danilo Calvani presidente CRA e dall’ex generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo presidente del Movimento Dignità Sociale. Sul posto presenti numerosi agrcoltori provenienti da tutta Italia.  L’ex Generale durante una conferenza stampa ha poi risposto al divieto dei Questori di Roma e Latina che avevano vietato il blocco della Pontina con l’annuncio di una querela al Questore di Roma.

Manifestazione pacifica, inoltre, anche a Tor tre Ponti, Aprilia, Fondi e Gaeta.

Non si sono registrati gravi disagi alla circolazione anche perchè i manifestanti si sono preoccupati di fermare i mezzi pesanti pregandoli di sostare solo per una decina di minuti. Ulteriori presidi sono stati annunciati per i prossimi cinque giorni e già, nei distributori di carburante, è corsa al pieno con alcune pompe già a secco per l’assenza di rifornimenti.

COMUNICATO DAL COMUNE DI FONDI

“Prendiamo atto con grande preoccupazione – dichiara il sindaco di Fondi Salvatore De Meo – dello stato di agitazione proclamato dagli autotrasportatori su base nazionale, a cui hanno aderito anche i trasportatori locali. In particolar modo tale situazione ha già avuto forti ripercussioni sul Mercato Ortofrutticolo di Fondi e sui suoi operatori, i quali di fatto sono bloccati nella programmazione delle proprie attività. Riguardo alle merci, nella giornata di oggi poco o nulla è giunto da fuori regione e gli stessi agricoltori locali non hanno provveduto alla raccolta per la certezza che i prodotti non sarebbero mai arrivati a destinazione. In un momento di crisi generale che il settore dell’agroalimentare sta vivendo, tale situazione rischia di generare ulteriori e irreversibili danni per alcune realtà, che già sono in uno stato di sofferenza. Pur nella consapevolezza che in merito alle ragioni della protesta il Comune di Fondi non ha specifiche competenze, ho ritenuto opportuno rappresentare con una nota al Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti ed ai Ministri dei Trasporti Corrado Passera e delle Politiche Agricole Mario Catania la situazione di forte disagio che gli operatori del trasporto stanno manifestando e le relative ripercussioni su tutta la filiera dell’agroalimentare, che vede protagonista principalmente il MOF. Esprimiamo vicinanza a chi manifesta e agli operatori tutti, auspicando che tale iniziativa possa generare nell’immediato soluzioni strutturali in merito alle rivendicazioni di chi sta attuando la protesta”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social