ITRI: MORTO AL “SANTA MARIA GORETTI” ANDREA MESCHINO

*Andrea Meschino*

Andrea Meschino, il 25enne di Itri, caduto lunedi scorso da un’altezza di otto metri a Itri, non ce l’ha fatta. Ha cessato di vivere nel pomeriggio di venerdi presso l’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina dove il giovane era stato trasferito, la sera stessa della caduta, dal “Dono Svizzero” di Formia, prima tappa dell’ambulanza che l’aveva raccolto. Operato d’urgenza a Latina, i medici avevano giudicato
l’intervento riuscito, senza però mai sciogliere la prognosi per i gravi politraumi interni e alla testa. Venerdi la notizia che ha dato il colpo di grazia al dolore del papà e della mamma, che sono rimasti a Latina per tutto il periodo del travagliato decorso postoperatorio.

I funerali, commissionati all’agenzia Salvatore Salemme di Gaeta, si svolgeranno alle ore 15,30 di sabato, nella chiesa dell’Annunziata a Itri, in quanto il magistrato non ha ritenuto di far effettuare l’esame autoptico, perchè l’intervento chirugico e la serie degli esami necessari per quest’ultimo sono stati ritenuti utili per dettagliare il quadro inquirente, che esclude qualsiasi intervento di violenza subito da terzi. Resta solo il mistero sulle cause che hanno provocato la tragica caduta, in una serata gelida, tra i vicoli di un quartiere completamente deserto, nella zona di sant’Angelo, a Itri alta, caduta di cui è stato causale testimone, qualche minuto dopo il tragico impatto, un giovane studente del posto che ha trovato il Meschino a terra tramortito e in una pozza di sangue.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]