RIFORMA SOCIALE, FORTE: “BILANCIO SOCIALE PER AUMENTARE TRASPARENZA”

*L'assessore regionale Aldo Forte*

“Con la nostra riforma, introduciamo il bilancio sociale nel sistema socio-assistenziale regionale. In una fase di rigore, è tempo di innovare a partire dagli strumenti di verifica e controllo. Attraverso dei veri e propri indicatori di performance, misureremo l’efficacia e l’efficienza delle nostre politiche, nonché la loro ricaduta sulle persone e sui territori. Sarà uno strumento per una maggiore trasparenza nei confronti dei cittadini”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, intervenuto al convegno ‘I numeri del sociale: trasparenza e legalità’ organizzato dalla Federazione nazionale liberi circoli.

“Quello della trasparenza – ha spiegato Forte – è un tema prioritario oggi. Registriamo una crisi destinata a durare, una contrazione delle risorse statali e un aumento dei soggetti e delle famiglie bisognose di assistenza. In questo quadro, parlare di trasparenza significa affrontare al cuore la questione dell’ottimizzazione delle risorse. Significa verificare se i servizi programmati vengono attivati sul territorio e monitorarne l’utilità e la qualità. Significa, in altre parole, in un momento in cui ai cittadini sono chiesti grandi sacrifici, riconquistarne la fiducia a partire dal buon governo. E il bilancio sociale è, senz’altro, uno degli strumenti necessari. Uno strumento  che deve essere adottato dalle istituzioni e da tutti i soggetti che forniscono servizi alla persona, utilizzando denaro pubblico e privato”.

“Tutti sono chiamati a una maggiore responsabilità sociale – ha aggiunto Forte – anche i cittadini. Ecco perché per il Bonus Bebè abbiamo chiesto ai Comuni di vigilare attentamente sulle dichiarazioni Isee. In più, effettueremo anche come Regione verifiche sulla veridicità delle dichiarazioni dei beneficiari in accordo con la Guardia di Finanza. È importante – ha concluso Forte – che gli aiuti raggiungano solo chi ne ha realmente diritto e, soprattutto, bisogno”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]