***video***OPERAZIONE ANNABA: SMANTELLATA UNA RETE DI SPACCIO A LATINA

***video***OPERAZIONE ANNABA: SMANTELLATA UNA RETE DI SPACCIO A LATINA


Dalle prime ore dell’alba agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Latina, a conclusione di un’imponente operazione di polizia giudiziaria coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina, sono impegnati nell’arresto di 23 persone accusate di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Tutti i soggetti colpiti da provvedimento restrittivo fanno parte di una organizzazione criminale operante nel capoluogo pontino e dedita in forma stabile allo spaccio di stupefacenti. Le indagini hanno preso l’avvio l’8 gennaio 2011 a seguito del tentato omicidio di Rida Allali a opera di due suoi connazionali algerini, identificati e poi tratti in arresto, allorquando si è accertato che il fatto delittuoso era da ricondurre ad un contrasto sorto nell’ambito dello spaccio di stupefacenti in Latina. Si riteneva, infatti, sin dalle prodomiche attività, che l’evento criminoso fosse da ricondursi sicuramente a una frenetica attività di spaccio di sostanze stupefacenti e grazie anche al presidio tecnico, venivano iniziate le complesse indagini nei confronti di alcuni pregiudicati italiani residenti in Latina, che in collaborazione con extracomunitari, originari dell’area Nord Africana, curavano la distribuzione di sostanze stupefacenti (cocaina, eroina ed  hashish).

Attraverso le intercettazioni telefoniche venivano raccolti elementi utili alle indagini. Allo stesso modo servizi di appostamento e controllo accertavano l’attività di cessione di stupefacenti comprovata con la raccolta di sommarie informazioni da numerosi acquirenti nonchè recuperi specifici di stupefacente. L’analisi degli elementi riferibili a singole condotte ha evidenziato un sostanzioso movimento di stupefacente di varia specie e taglio facente capo ad extracomunitari nordafricani che si riforniscono nelle zone campane e che lavorano in modo interscambiabile, utilizzando altresì altri soggetti – spesso già acquirenti – come alternativi “pusher” di piccolo taglio.

La facilità di reperimento dello stupefacente, sia pure in dosi non univocamente massicce, consente però agli stessi di avere sempre una certa disponibilità sul mercato pontino tanto da costituire uno “sportello” sicuro per le richieste dei singoli acquirenti. La gravità delle condotte evidenziate deriva propria dalla frequenza, velocità e reiterazione degli scambi in entrata ed in uscita, nel momento della fornitura iniziale fino al momento della cessione finale, così da evidenziare un modulo operativo organizzato, per ciascuno, come fonte reddituale primaria ed esclusiva. Durante le indagini sono stati svolti specifici servizi volti proprio ad acclarare la consistente attività di spaccio, con l’arresto di spacciatori nella flagranza di reato e il sequestro di sostanza stupefacente di vario tipo.

In particolare, si è proceduto all’arresto in flagranza di reato in data 9.2.2011 di Emilia Anzovino, trovata in possesso di 6 grammi circa di eroina e 8 grammi circa di cocaina; in data 16.2.2011 di Abdlghani Boiaoiuni trovato in possesso di 16 dosi di eroina per un peso di gr. 7,75 ; in data 8.3.2011 di Hicham Kadron trovato in possesso di 4 ovuli di cocaina del peso di gr. 55,5;  in data 15.3.2011 di Ilaria Gattamelata e di Sebti Khoualfia, trovati in possesso di circa 10 gr. di eroina; in data 18.4.2011 di Yazid Bouaouni e di Rabeh Saouab,  in quanto sorpresi a cedere nr. 2 dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina.

Inoltre si è fatta luce su altri gravi episodi di violenza originati da contrasti sorti per la divisione del mercato della droga. Tra questi va ricordato sicuramente l’omicidio avvenuto il primo novembre del cittadino tunisino identificato per Husemme Imbahrki, fatto per il quale fu tratto in arresto il suo connazionale Mohamed Hamida. Entrambi collaboravano nell’attività di spaccio con i soggetti arrestati nell’operazione odierna e l’omicidio, avvenuto al termine di una violenta lite, deve iscriversi proprio nell’ambito di contrasti collegati alla loro attività criminale.

Occorre altresì sottolineare che le indagini hanno rivelato una serie di gravi violenze poste in essere dagli arrestati nei confronti di  assuntori di stupefacenti, costretti, in diverse circostanze, anche a subire atti sessuali. In particolare una ragazza minorenne, oltre ad essere stata costretta ad assumere sostanze stupefacenti, ha subito anche violenza sessuale con minacce. Solo dopo alcuni anni la ragazza, divenuta maggiorenne e ricoverata presso una comunità di recupero, ha avuto la forza e il coraggio di denunciare le violenze subite , raccontando agli agenti della Squadra Mobile come sia stata costretta ad assumere droga da due degli odierni arrestati e, successivamente, abbia subito continue violenze sessuali pretese quale corrispettivo della cessione di dosi di  sostanza stupefacente del tipo eroina.

ELENCO SOGGETTI ARRESTATI

1) ALLALI Rida, nato il 15.10.1979 in Algeria, alias “Thuà”, s.f.d.
2) KADRON Hicham, nato il 12.06.1979 ad Annaba (Algeria), alias “Kamel”, s.f.d.
3) OUNISSI Hacene, alias “Hassan”,  nato il 24.08.1983  ad Annaba (Algeria), domiciliato in Latina
4) BOUAOUNI Abdlghani, alias “Labiad”, nato il 23.04.1972 in Algeria, s.f.d.
5) BOUAOUNI Yazid, nato il 03.11.1979 ad Annaba (Algeria), residente in Latina
6) BIRRDJAM Bilal, nato il 30.03.1983 ad Annaba (Algeria) s.f.d.
7) SAOUAB Rabeh, nato il 24.02.1966 in Algeria, domiciliato in Latina
8) KHOUALFIA Ben Amara Sebti,  nato il 12.05.1976 in Tunisia domiciliato in Villa Literno (CE)
9) BARBIERI Roberta, nata il 18.07.1965 a Camerota (SA), residente in Latina
10) ANZOVINO Emilia, nata il 26.07.1986 a Latina, residente in Latina
11) ANZOVINO Veronica, nata il 17.12. 1987 a Latina, residente in Latina
12) TRAVALI Valentina, nata il 01.12.1987 a Latina, ivi residente
13) DELLA ROCCA Giuseppe, nato il 21.11.1979 a Latina alias “Cicala” ivi residente
14) COPPOLA Paolo, nato il 10.03.1975 a Latina, ivi residente
15) PIETRAGALLA Raffaele, nato il 18.05.1962 a Roma, residente in Latina
16) FANTI Francesco, nato a Priverno (LT) il 03.09.1976, residente in Latina
17) GATTAMELATA Ilaria, nata il 04.06.1988 a Cori (LT), ivi residente
18) COLIZZI Emanuele, nato il 25.08.1981 a Cori (LT), ivi residente
19) FARGNOLI Massimiliano, nato il 18.05.1969 a Civitavecchia (RM), residente in Latina
20) DE RENZI Simona, nata il 07.07.1983 a Cori (LT),  residente in Latina
21) CORBU Florin, nato il 03.04.1982 in Romania, s.f.d.
22) HABLANI Noura, nata il 12.10.1992 a Latina,  ivi residente
23) GAROFANO Katia, nata il 25.07.1976 a Latina,  ivi residente

***ARTICOLO CORRELATO*** (Droga nella nutella. Due arresti – 10 febbraio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Spacciava nei giardini pubblici. Arrestato dalla Polizia – 17 febbraio 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Squadra Mobile arresta spacciatore di cocaina – 9 marzo 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Donna pontina si reca in provincia di Caserta per acquistare droga. Scoperta ed arrestata insieme a un complice – 16 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Spaccio di eroina, fermati due algerini – 19 aprile 2011 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Omicidio in via Piave, individuato il responsabile – 1 novembre 2011-)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]