TERRACINA: RACCOLTA RIFIUTI AFFIDATA PER 5 MESI ALLA “SERVIZI INDUSTRIALI LATINA”

Nella tarda notte di ieri il sindaco Nicola Procaccini ha emesso l’ordinanza urgente con cui affida per cinque mesi il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani alla società Servizi Industriali di Latina, pertanto si può considerare risolta la crisi dei rifiuti determinatasi a seguito del fallimento della “Terracina Ambiente”.

“Sono sollevato – afferma il sindaco Nicola Procaccini – che già nella giornata di oggi possa ricominciare il servizio ma ci vorranno alcuni giorni prima che la situazione ritorni alla sua normalità. Già oggi, in ogni modo, il servizio riprenderà nei punti critici della città e in particolare in quello che ospita il mercato settimanale. Sono affrancato che la situazione vada normalizzandosi e sono anche contento di poter dire che tutte le maestranze impegnate nell’espletamento del servizio sono state assunte dalla ditta che temporaneamente svolgerà il servizio. Assunti non soltanto i 59 dipendenti che erano inquadrati con un contratto a tempo indeterminato, ma anche i restanti 12 stagionali il cui contratto era scaduto il 31 dicembre scorso. Personale fondamentale per assicurare il livello occupazionale minimo per garantire un servizio di pulizia efficiente. Inoltre, la ditta alla quale abbiamo affidato la provvisoria raccolta dei rifiuti, la società “Servizi Industriali”, ha sede nel capoluogo e garantirà la copertura del servizio 7 giorni su 7, oltre a poter intervenire con celerità in eventuali momenti di criticità. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questa soluzione: dai tecnici del Comune, ai lavoratori della “Terracina Ambiente” che hanno sopportato questo periodo di difficoltà e collaborato attraverso i loro sindacati per trovare la soluzione migliore. Da domani – termina il Sindaco Procaccini – inizierà invece il lavoro per la stesura e la pubblicazione del bando europeo, che dovrà garantire l’affidamento pluriennale della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, con un servizio all’altezza dei tempi e un costo sopportabile per i cittadini”.

La ditta incaricata si occuperà della raccolta dei rifiuti indifferenziati, plastica e metalli, carta, vetro, cartone, pulizia manuale delle catidoie, spazzamento stradale manuale e meccanizzato, pulizia dei mercati giornalieri e periodici.  S’interesserà poi di raccogliere i rifiuti abbandonati e gli ingombranti tramite prenotazione al numero verde, oltre all’utilizzo a titolo gratuito e la gestione dell’impianto delle Morelle. Il prezzo per tali servizi è stato calcolato in 401mila euro il mese, con l’aggiunta da parte del Comune delle somme occorrenti per il conferimento dei rifiuti raccolti presso la discarica di Borgo Montello.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social